Facebook afferma che non dovrebbe essere incolpato di non aver raggiunto gli obiettivi del vaccino negli Stati Uniti Reuters


© Reuters. Foto d’archivio: in questa foto illustrata scattata il 16 marzo 2021, il logo di Facebook si riflette su una goccia sull’ago di una siringa. REUTERS/Dado Ruvic/Illustrazione

Autori: Jan Wolfe e David Shepardson

WASHINGTON (Reuters) – Facebook (NASDAQ :) ha difeso l’affermazione del presidente degli Stati Uniti Joe Biden secondo cui le piattaforme di social media “hanno ucciso” consentendo la diffusione di disinformazione sul vaccino contro il coronavirus, affermando che i fatti raccontano una storia diversa.

“I dati mostrano che l’85% degli utenti di Facebook negli Stati Uniti ha o vuole essere vaccinato contro il COVID-19”, ha affermato Facebook in un post sul blog aziendale del vicepresidente della società Guy Rosen. “L’obiettivo del presidente Biden è vaccinare il 70% degli americani entro il 4 luglio. Facebook non è il motivo per cui questo obiettivo non è stato raggiunto”.

Durante la pandemia, la disinformazione sul COVID-19 si è diffusa su siti di social media come Facebook, Twitter e YouTube, di proprietà di Alphabet (NASDAQ:) Inc. Per molto tempo, ricercatori e legislatori hanno accusato Facebook di non riuscire a monitorare i contenuti dannosi sulla sua piattaforma.

“Stanno uccidendo le persone… Guarda, la nostra unica epidemia sono le persone che non sono state vaccinate. Stanno uccidendo le persone”, ha detto Biden ai giornalisti alla Casa Bianca venerdì quando gli è stato chiesto della disinformazione e del suo messaggio alla società. piattaforme multimediali.

La società ha stabilito regole che vietano specifiche false affermazioni su COVID-19 e il suo vaccino e ha dichiarato di fornire alle persone informazioni affidabili su questi argomenti.

Funzionari degli Stati Uniti hanno affermato venerdì che il cambiamento delta del coronavirus si manifesta nei principali ceppi del virus in tutto il mondo e il bilancio delle vittime è aumentato vertiginosamente negli Stati Uniti, quasi interamente di persone non vaccinate.

Il numero di casi COVID-19 negli Stati Uniti https://graphics.reuters.com/world-coronavirus-tracker-and-maps/countries-and-territories/united-states è aumentato del 70% rispetto alla settimana precedente, e il numero di morti è aumentato del 26%.Le epidemie sono scoppiate in aree con bassi tassi di vaccinazione nel paese.

Dichiarazione di non responsabilità: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidamento a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.





Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *