Felice laurea!Il periodo di grazia per il rimborso del prestito è di 6 mesi


Per molti studenti, laurearsi significa lasciare la scuola con una laurea e un sacco di prestiti agli studenti.Il tipico mutuatario ora detiene una media di $ 37.693 Debito di istruzione. Fare un piano di pay-off è essenziale, soprattutto perché hai solo sei mesi al massimo periodo di grazia Dopo la laurea, devi iniziare a rimborsare questi prestiti.

Quel periodo di grazia non si applica a tutti. I prestiti federali agli studenti consentono un periodo finestra di sei mesi dopo la laurea, consentendo ai mutuatari di preparare un budget per il rimborso del debito. I prestatori di prestiti privati ​​per studenti possono o meno fornire periodi di grazia. Aiuta a capire il termine periodo di grazia, quindi non ci saranno sorprese quando si rimborsano i prestiti agli studenti.

Punti chiave

  • Il periodo di grazia del prestito studentesco consente al mutuatario di prepararsi a rimborsare il prestito prima della scadenza del primo prestito.
  • I mutuatari di prestiti studenteschi federali idonei possono godere di un periodo di grazia di sei mesi dopo la laurea per esplorare piani e opzioni di rimborso.
  • I prestatori di prestiti privati ​​per studenti non hanno bisogno di fornire un periodo di grazia, anche se alcune persone possono scegliere di farlo.
  • Una possibilità per gestire i rimborsi del prestito studentesco è chiedere al datore di lavoro assistenza o rimborso per le tasse scolastiche.

Spiegazione del periodo di grazia per il prestito studentesco

Il periodo di grazia è un periodo di tempo specificato durante il quale non è richiesto alcun pagamento per i prestiti agli studenti. Per la maggior parte dei tipi di prestito studentesco federale, il periodo di grazia dura sei mesi e si applica a:

  • Laurea universitaria
  • lasciare la scuola
  • Iscriviti in meno di mezz’ora

Di nuovo, questa è una finestra di 6 mesi, ma se hai un prestito Perkins. con Prestito federale PLUS, Non hai un periodo di grazia, puoi invece usufruire dei sei mesi tregua Se ti laurei, lasci la scuola o ti iscrivi in ​​meno dell’intervallo.

Lo scopo del periodo di grazia è quello di consentire al mutuatario il tempo di scegliere il metodo di rimborso e di formulare un budget per il rimborso del debito studentesco. Ciò include l’opportunità di esplorare opzioni di rimborso basate sul reddito.

Per la maggior parte dei prestiti federali, gli interessi continueranno a maturare durante il periodo di grazia. Puoi scegliere di pagare gli interessi durante questo periodo per evitare di aggiungerli al saldo del prestito.

Se hai un prestito studentesco privato, se c’è un periodo di grazia dipende dal prestatore. Ad esempio, Sallie Mae è una delle migliori istituzioni private di prestito studentesco che forniscono periodi di grazia. Simile ai prestiti studenteschi federali, il periodo di grazia è esteso di sei mesi dopo la laurea o l’uscita dalla scuola.

Puoi contattare la tua agenzia privata di prestiti per studenti per chiedere il periodo di grazia e il tempo di domanda (se presente). Se hai un periodo di grazia per i prestiti agli studenti privati, assicurati di capire se gli interessi matureranno durante questo periodo.

Periodo di grazia ed estensione o sopportare Durante questo periodo, a causa di difficoltà finanziarie, puoi sospendere temporaneamente il rimborso.

Come utilizzare il periodo di grazia del prestito studentesco

Durante il periodo di grazia del prestito, non sei obbligato a effettuare alcun pagamento per il tuo prestito, ma puoi scegliere di farlo, anche se paghi solo gli interessi.Il vantaggio di pagare gli interessi è quello di evitare che sia capitale E aggiungilo al saldo del tuo prestito.

Se sei nel periodo di grazia, o stai per entrare nel periodo di grazia perché stai per laurearti o lasciare la scuola, la seguente lista di controllo può aiutarti a sfruttarlo al meglio.

1. Determina quanto puoi pagare

Sei mesi passeranno velocemente, quindi è importante sapere in anticipo quanti prestiti studenteschi puoi effettivamente pagare. Se non hai un budget, il periodo di grazia ti dà il tempo di fare un budget.

Innanzitutto, guarda il tuo reddito mensile. Quindi sottrai tutte le tue spese mensili dal tuo reddito o dal reddito previsto dopo aver ottenuto il lavoro. Questo può darti un’idea approssimativa di quanto potresti essere in grado di pagare per il prestito.

2. Confronta i metodi di rimborso del prestito

Se hai un prestito studentesco federale, potresti essere idoneo per be Una delle diverse opzioni del piano di pagamentoIn generale, il mutuatario può scegliere:

  • Rimborso standard
  • Rimborso laurea
  • Rimborso differito
  • Rimborso basato sul reddito

Il piano di rimborso standard calcola l’importo del rimborso mensile in base a un piano di rimborso di 10 anni. Paghi lo stesso importo ogni mese per tutti i 10 anni. Anche il rimborso a scaglioni segue un programma di rimborso di 10 anni, ma il tuo pagamento aumenterà nel tempo. Se devi un prestito federale diretto di $ 30.000 o più, il rimborso differito può consentirti di rimborsarlo fino a 25 anni.

I piani basati sul reddito vengono pagati mensilmente in base al reddito e alle dimensioni della famiglia. Le opzioni includono:

  • Rimborso basato sul reddito
  • Rimborso contingente di reddito
  • Rimborso sensibile al reddito
  • Paga a consumo (PAYE)
  • Pagamento in base al consumo rivisto

Il tipo di prestito, la data di pagamento del prestito, la dimensione della famiglia e il reddito familiare determineranno il piano di rimborso basato sul reddito a cui sei idoneo.

Il vantaggio del rimborso orientato al reddito è che potresti ritrovarti con un importo di rimborso mensile inferiore. Alla fine della durata del prestito, una parte del saldo del prestito potrebbe essere perdonata.Se sei interessato alla federazione Riduzione del prestito di servizio pubblico (PSLF), Devi aderire a un piano orientato al reddito.

Lo svantaggio è che potresti dover pagare 15 o anche 25 anni di prestiti invece di estinguere il prestito entro 10 anni e pagherai più interessi rispetto al piano di rimborso standard per l’intera durata del prestito.

I prestatori di prestiti privati ​​per studenti non devono fornire opzioni di rimborso orientate al reddito, ma possono consentire di pagare solo gli interessi per un periodo di tempo o scegliere un piano di rimborso a più livelli.

3. Trova datori di lavoro che forniscono assistenza per i prestiti agli studenti

Se stai lavorando per la prima volta, considera se il tuo futuro datore di lavoro fornirà assistenza per il rimborso dei prestiti studenteschi.Si stima che il 48% dei datori di lavoro fornisca un qualche tipo di assistenza educativa, che può includere prestiti agli studenti rifinanziare, Consulenza, consolidamento e piano di ammortamento.

Quando consulti i colloqui e le opportunità di lavoro, assicurati di chiedere informazioni sul rifinanziamento del prestito studentesco o sull’assistenza per il rimborso quando discuti dei piani di benefit. Se hai una o più aziende interessate ad assumerti, considera la possibilità di chiedere perdono o aiuto durante la negoziazione di un’offerta di lavoro.

4. Considera il consolidamento o il rifinanziamento del prestito

Consolidare i prestiti agli studenti Oppure rifinanziarli dopo la fine del periodo di grazia può rendere più facile il rimborso. I prestiti federali possono essere combinati in un unico prestito di consolidamento diretto. Ciò non ridurrà il tasso di interesse complessivo e ti consentirà di pagare un solo prestito al mese invece di più prestiti federali.

Rifinanziare significa stipulare un nuovo prestito studentesco privato per rimborsare il prestito esistente. Lo scopo di questo è duplice: è possibile ridurre più pagamenti di prestito a uno e possibilmente abbassare il tasso di interesse.

Ma tieni presente che il rifinanziamento dei prestiti studenteschi federali in prestiti studenteschi privati ​​potrebbe farti perdere alcune protezioni federali.Ad esempio, la federazione CARES Act protezioneAd esempio, le estensioni temporanee non si applicano ai prestiti privati, quindi è importante considerare i compromessi con i prestatori privati ​​per rifinanziare i prestiti federali.anche tu Non sarà idoneo per il programma di rimborso del prestito studentesco federale Una volta che hai un prestito personale.

Il rifinanziamento di solito richiede un controllo del credito, quindi potrebbe essere necessario Principale Se hai un’approvazione limitata Storia del credito.

Linea di fondo

Il periodo di grazia del prestito studentesco è il tempo che dovrebbe essere usato saggiamente per sviluppare un piano di rimborso del debito. Se non sei sicuro di come verrà gestito il rimborso del prestito al momento giusto, contatta il tuo prestatore o il fornitore del servizio di prestito. Possono rivedere il tuo budget e le tue entrate e aiutarti a trovare una soluzione per rimborsare il tuo prestito studentesco in modo da non rimanere indietro.ricorda Confronta le società di rifinanziamento dei prestiti agli studenti Se sei interessato a ottenere un tasso di interesse del prestito più basso.



Source link

Autore dell'articolo: amministrazione2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *