Flop Lotteria Italia: solo 11,6 milioni di tagliandi venduti

La Lotteria Italia non è più il sogno degli italiani, questo è ormai un dato di fatto, complice una scelta molto ampia di giochi e lotterie che illudono gli italiani, ormai sempre più sognatori di un futuro da Milionari senza più i soliti problemi che attanagliano la vita dei comuni mortali. Monopoli di Stato e il Consorzio Lotterie Nazionali, che si occupano del controllo e della gestione del mercato delle lotterie, devono incassare il colpo, un vero e proprio flop in termini di biglietti venduti per la Lotteria Italia.

[ad]

Secondo dati dell’agenzia Agicos, la Lotteria Italia 2009-2010 ha venduto 11,6 milioni di tagliandi, segnando un pesante calo del 32% rispetto ai 18,5 milioni dell’edizione passata. Pensare che negli ultimi tre anni c’era stato un interessante trend di crescita, certo non vicini al record di vendite di 37,4 milioni di tagliandi dell’edizione del 1988, ma erano dei buoni dati che facevano ben sperare.

Un bilancio così nero (58 milioni di euro di incasso) comunque non si registrava da 31 anni, quando furono venduti 9,5 milioni di biglietti. Interessante il dato che sottolinea come gli italiani siano dei giocatori un po’ smemorati, infatti dal 2003 all’ultima edizione della Lotteria non sono stati ritirati premi per un valore di oltre 15 milioni di euro. Tra i colpevoli del flop, oltre la “nausea di gioco” degli Italiani, anche l’abbinamento con la trasmissione “Affari Tuoi – speciale per due La Lotteria”, che non avrebbe funzionato, la formula dei pacchi sembra ormai passata.

Giuseppe Raso

Post Author: Redazione

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *