Forbes: un messicano il più ricco al mondo, arretra Berlusconi

Come di consueto, ogni anno la rivista economica Forbes pubblica la classifica degli uomini più ricchi del mondo. Quest’anno al primo posto si conferma il messicano Carlos Slim, patron della Telecom del paese centroamericano, che dunque è l’uomo più ricco al mondo. In seconda posizione troviamo Bill Gates, il fondatore di Microsoft, mentre sul gradino più basso del podio, troviamo Warren Buffet, di Bertshire Hathaway. Per trovare un europeo dobbiamo scendere al quarto posto, dove si piazza il francese Bernard Arnault, patron dell’azienda del lusso Lvhm, che di recente ha acquisito Bulgari. Nonostante sia stato un 2010 molto negativo per l’economia mondiale, Forbes evidenzia che è aumentato il numero dei miliardari (in dollari) nel mondo: infatti sono aumentati di poco meno di 200 unità, passando dai 1.011 miliardari del 2010, ai 1.210 del 2011. Due terzi dei miliardari si trovano fra Brasile e Russia, invece il numero dei “paperoni” cinesi è addirittura raddoppiato, mentre il titolo di Paese più ricco al mondo resta agli Stati Uniti. E gli italiani? Il primo  italiano, anzi il primo cognome italiano, in questa graduatoria è quello dei Ferrero, che si piazza al 32esimo posto, perdendo 4 posizioni rispetto allo scorso anno. Il secondo italiano in questa graduatoria è il patron di Luxottica, Leonardo Del Vecchio, 71esimo. In grande discesa il premier italiano Silvio Berlusconi, che crolla dal 74esimo posto dello scorso anno, addirittura al 118esimo posto. Seguono Armani (136esimo) e più staccati i Benetton al 488esimo posto.

Pietro Gugliotta

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *