Glazer accetta di consentire ai fan di acquistare azioni del Manchester United


Il miliardario proprietario americano del Manchester United consentirà ai tifosi di acquistare quote del club, una concessione volta ad alleviare la rabbia dei tifosi nei confronti del club. tentativo fallito Bo Unisciti alla Super League lasciando l’Europa.

Il club ha detto venerdì che avrebbe istituito un “piano di condivisione dei fan” per creare una nuova classe di azioni con gli stessi diritti di voto della famiglia Glazer, che ha acquisito il club nel 2005 con un leveraged buyout di 790 milioni di sterline.

“Come proprietari, vogliamo esattamente le stesse cose dei tifosi, una squadra di successo e un club forte, e speriamo di raggiungere questi obiettivi attraverso la cooperazione”, ha affermato Joel Glazer, copresidente esecutivo del Manchester United.

Molti tifosi sono stati a lungo critici nei confronti della proprietà della famiglia Glazer, soprattutto per mettere il club sulle spalle Enorme debitoMa la decisione di unirsi alla squadra d’élite della Super League ad aprile ha innescato una nuova ondata di proteste.Il mese scorso, alcuni sostenitori assalto La casa del club all’Old Trafford ha costretto il rinvio della partita chiave contro il rivale Liverpool.

La possibilità di acquistare azioni con diritto di voto nel club è stata una delle principali necessità per il principale gruppo di tifosi Manchester United Supporters Trust, che ha chiesto questa mossa come parte di una transizione più ampia che potrebbe portare alla partenza di Glazer.

In precedenza, migliaia di fan erano stati costretti a vendere le loro azioni alle loro famiglie in un’acquisizione forzata. Da allora, il club ha pagato oltre 1 miliardo di sterline in interessi sul prestito, commissioni, dividendi e altre spese relative all’acquisizione. Il valore di mercato del Manchester United è salito a circa 2,6 miliardi di dollari.

Tuttavia, non è chiaro quante azioni fornirà il nuovo piano o la misura in cui gli azionisti esistenti saranno diluiti.

Joel Glazer ha dichiarato che il club ha “cercato una consulenza legale esterna su varie opzioni” [on the share sale scheme]La discussione sarà ora intensificata, con l’obiettivo di raggiungere un accordo sul piano prima dell’inizio della nuova stagione. Ha aggiunto che il club è anche impegnato a fare nuovi investimenti nei suoi stadi, campi di allenamento e squadre femminili.

Attualmente ci sono due tipi di azioni del Manchester United. La famiglia Glazer detiene azioni B, con 10 voti per azione. Gli investitori esterni, il più grande dei quali include il gestore di fondi britannico Lindsell Train e il Baron Capital Group con sede negli Stati Uniti, possiedono azioni A e ogni azione ha un voto.

Lindsell Train, che possiede anche azioni della Juventus Criticare i due club La proposta della Super League ha causato “danno alla reputazione” a se stessa e ha detto che è stata una “sorpresa”.

Newsletter settimanale

tabellone segnapunti Questa è la nuova newsletter settimanale imperdibile sull’attività sportiva del Financial Times, dove troverai la migliore analisi delle questioni finanziarie di club, franchising, proprietari, investitori e gruppi di media che interessano l’industria globale. Registrati qui.

Il club e i suoi proprietari sono anche sotto pressione per agire perché il governo britannico ha stabilito un Revisione della governance Nel calcio. La revisione guidata dall’ex ministro del governo Tracey Crouch valuterà il modello di proprietà, la situazione finanziaria e il potenziale di un regolatore del calcio indipendente.

Altri club che partecipano al progetto della Super League hanno aumentato la comunicazione con i tifosi e proposto iniziative, tra cui un gruppo consultivo per i tifosi, per dare loro più voce in capitolo nel processo decisionale.



Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *