Gli investitori pensano che la proposta di imposta minima del 15% di Biden sia positiva Reuters


© Reuters. Foto del file: in questa illustrazione scattata il 7 maggio 2021, è possibile vedere una banconota da un dollaro davanti al grafico azionario visualizzato. REUTERS/Dado Ruvic/Illustrazione

Herbert Rush

NEW YORK (Reuters)-Gli investitori hanno accolto con favore la proposta del presidente degli Stati Uniti Joe Biden di annullare l’aumento dell’imposta sulle società del 28%, affermando che si tratta di un passo nella giusta direzione e hanno accettato l’idea di compromesso, che consentirebbe piani infrastrutturali e fiscali da approvare al Congresso.

Due fonti che hanno familiarità con la questione hanno affermato che la proposta di Biden di fissare l’aliquota fiscale minima pagabile dalla società al 15% sarà una grande concessione fatta dal presidente democratico nei suoi sforzi per raggiungere un accordo con il Partito Repubblicano.

In cambio, i repubblicani devono accettare almeno 1 trilione di dollari in nuove spese infrastrutturali invece del pacchetto di 2,25 trilioni di dollari originariamente proposto dal presidente.

“Impostando questi tassi di interesse al 15%, penso che questa sia una buona cosa per il mercato”, ha affermato Gary Bradshaw, gestore di portafoglio presso Hodges Capital Management a Dallas.

L’aumento dell’aliquota fiscale minima globale per il reddito estero delle società statunitensi dal 10,5% al ​​21% e l’aumento dell’aliquota dell’imposta sulle società dal 21% al 28%, nonché le altre proposte fiscali di Biden, ridurranno l’utile per azione il prossimo anno di circa 7,6 %. Morgan Stanley (New York Stock Exchange:) ha detto lunedì.

I titoli proposti da Biden hanno ridotto il calo di circa l’1%, ma il mercato ha comunque chiuso al ribasso.

Rick Meckler, un partner di Cherry Lane Investments a New Vernon, nel New Jersey, ha affermato che gli investitori apprezzerebbero un compromesso che consenta alle infrastrutture e ai piani fiscali di passare al Congresso.

Meckler ha detto: “L’altra opzione è un piano più estremo che viene votato solo dal Partito Democratico”.

Rob Sechan, managing partner e co-fondatore di Newedge Wealth a New York, ha affermato che qualsiasi aumento delle tasse del 28% inferiore al previsto aiuterà il mercato.

“L’attuale struttura fiscale è cambiata da vento contrario a vento in poppa”, ha detto.

Thomas Hayes, presidente e amministratore delegato di Great Hill Capital LLC, un hedge fund di New York, ha affermato che un’aliquota dell’imposta sulle società del 28% avrà un enorme impatto sugli utili, sebbene la possibilità di un compromesso sia improbabile.

“I democratici hanno maggiori probabilità di approvare qualsiasi cosa… ciò che vogliono”, ha detto Hayes.

Dichiarazione di non responsabilità: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidarsi a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.





Source link

Autore dell'articolo: amministrazione2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *