Gli Italiani sono stregati dal poker online

Febbre del poker online per gli italiani, che a dicembre hanno giocato 241,3 milioni di euro, battendo così il primato segnato ad ottobre di circa 234 milioni di euro. Rispetto al mese di novembre ha segnato un incremento del 3,3%. Dati che dimostrano come il popolarissimo gioco sia in pieno trend di crescita.

[ad]

Il poker è il gioco più praticato in assoluto su internet, e tra il gennaio e dicembre 2009 ha superato i 2,3 miliardi di euro. Microgame a dicembre si conferma leader di mercato con incassi che superano di poco i 75 milioni di euro, al secondo posto troviamo invece Pokerstars con 39 milioni, al terzo posto Gioco Digitale con 34,5 milioni di euro raccolti. In coda, ma in crescita, Lottomatica, Snai e PartyPoker. Microgame assorbe quasi un terzo del mercato, questo ne conferma lo strapotere nel settore poker e nei casino online. PokerStars.it ha una quota di mercato del 16,3%, mentre Gioco Digitale il 12,1%.

I dati riferiti all’intero 2009 mostrano sostanzialmente gli stessi dati, con Microgame al primo posto con una raccolta annua pari a 622 milioni di euro. In generale da quando è partito il poker online, vale a dire dal settembre 2008, il mercato ha complessivamente incassato qualcosa come 2.548,8 milioni di euro. Un fenomeno in espansione, su questo non vi è ombra di dubbio, il Belpaese non è più innamorato delle lotterie, oggi è affascinato dalle scommesse e dal gioco d’azzardo, che danno sicuramente più emozione al giocatore, ma il loro sviluppo è forse dovuto alla diffusione del web e all’immediatezza con la quale è possibile piazzare una scommessa e ritirare una possibile vincita.

Giuseppe Raso

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *