I migliori paesi per pensioni e pensionamento nel 2020

A livello globale, la qualità dei sistemi pensionistici a disposizione dei lavoratori varia notevolmente. Secondo il Global Pension Index 2020 del Mercer CFA Institute (ex Melbourne Mercer Global Pension Index), i Paesi Bassi hanno il sistema migliore, mentre gli Stati Uniti non sono nemmeno vicini.alcunialcuni

L’indice è sponsorizzato dal CFA Institute e pubblicato in collaborazione con il Monash Center for Financial Research (MCFS) e il consulente globale Mercer. Confronta 39 sistemi di reddito pensionistico, copre un’ampia gamma di politiche e pratiche pensionistiche e suggerisce anche modi in cui ciascun sistema può essere migliorato per fornire prestazioni pensionistiche più adeguate.alcunialcuni

Punti chiave

  • I Paesi Bassi, la Danimarca e Israele hanno i migliori sistemi pensionistici.
  • Gli Stati Uniti sono lontani dalla vetta.
  • Le sfide comuni che i sistemi pensionistici di tutto il mondo devono affrontare includono l’innalzamento dell’età pensionabile media a causa dell’aumento dell’aspettativa di vita, la promozione di maggiori risparmi e la limitazione dell’accesso ai fondi prima del pensionamento.

pensione È un piano pensionistico unico e prezioso in cui il datore di lavoro contribuisce a un pool di fondi e investe per conto dei dipendenti e i proventi dell’investimento portano reddito ai lavoratori dopo il pensionamento.Negli Stati Uniti, sempre più datori di lavoro del settore privato Piano pensionistico tradizionale a 401 (k) s.

Diamo uno sguardo qui ai risultati dell’ultimo indice pubblicato nell’ottobre 2020, che classifica i sistemi pensionistici di 39 paesi che rappresentano più di due terzi della popolazione mondiale.alcunialcuni

Tre principali sistemi pensionistici

L’indice confronta i sistemi ei tassi di reddito pensionistico in base alla loro adeguatezza, sostenibilità e completezza. Il valore dell’indice di ogni paese è rappresentato da un valore compreso tra 0 e 100. Più alto è il valore, più favorevole è il sistema pensionistico.alcunialcuni

I primi tre paesi con il più alto indice composito sono:

1. Paesi Bassi

I Paesi Bassi hanno ottenuto il punteggio più alto nel 2020 con un valore dell’indice di 82,6, classificandosi al primo posto per il terzo anno consecutivo.

Il suo sistema di reddito pensionistico utilizza forfettario Pensioni pubbliche e pensioni professionali semiobbligatorie legate al reddito e accordi industriali.La maggior parte dei dipendenti nei Paesi Bassi è membro di questi piani di carriera, che sono a livello di settore Piano a reddito fissoIl reddito si basa su una media della vita. L’indice ha rilevato che il valore complessivo dell’indice può essere migliorato nei seguenti modi:

  • Aumentare i risparmi delle famiglie e ridurre il debito delle famiglie
  • Con l’aumento dell’aspettativa di vita, la partecipazione alla forza lavoro dei lavoratori anziani continua ad aumentarealcunialcuni

2. Danimarca

La Danimarca segue da vicino con un punteggio totale di 81,4.

A livello globale, il sistema pensionistico sta affrontando una pressione senza precedenti a causa dell’aumento dell’aspettativa di vita, dell’aumento del debito pubblico, delle condizioni economiche incerte, dei rischi di inflazione e del passaggio a piani a contribuzione fissa.

La Danimarca ha un piano pensionistico pubblico di base, prestazioni pensionistiche integrative legate al reddito, Fondi sufficienti Piano a contribuzione fissa e piano carriera obbligatorio. L’indice indica che il punteggio della Danimarca può essere migliorato nei seguenti modi:

  • Aumentare i risparmi delle famiglie e ridurre il debito delle famiglie
  • Introdurre misure per tutelare gli interessi delle parti divorziate
  • Con l’aumento dell’aspettativa di vita, la partecipazione alla forza lavoro dei lavoratori anziani continua ad aumentarealcunialcuni

3. Israele

Israele si è classificato terzo con un valore dell’indice complessivo di 74,7 nel 2020. Il sistema di reddito pensionistico israeliano consiste in una pensione nazionale e pensioni private, e dipendenti e datori di lavoro devono pagare pensioni obbligatorie. Nella maggior parte dei casi, la rendita è pagata dal sistema pensionistico privato. Ecco i passi che Israele può intraprendere per aumentare il suo valore complessivo dell’indice:

  • Aumentare il livello delle attività detenute negli accordi pensionistici privati ​​e ridurre la dipendenza dal sistema pubblico
  • Ridurre il debito pubblico in percentuale del PIL
  • Fornire protezione ai membri di piani pensionistici privati ​​in caso di cattiva gestione o frodealcunialcuni

Come hanno segnato gli Stati Uniti

Gli Stati Uniti hanno segnato 60,3 nel 2020, leggermente inferiore al punteggio del 2019 (60,6).Il sistema di reddito pensionistico degli Stati Uniti include Sicurezza sociale E ci sono pensioni private volontarie, che possono essere professionali o personali.alcunialcuni

Classifica di tutti i paesi

Il grafico seguente mostra i punteggi e le classifiche di 39 paesi e i loro sistemi pensionistici inclusi nell’indice nel 2020:alcunialcuni

Classifica dei paesi nel sistema pensionistico globale
rangonazionePunteggio indice 2020
1Olanda82,6
2Danimarca81,4
3Israele74.7
4Australia74.2
5Finlandia72,9
6Svezia71.2
7Singapore71.2
8Norvegia71.2
9Canada69,3
10Nuova Zelanda68.3
11Germania67,3
12Svizzera67.0
13Chile67.0
14Irlanda65.0
15Regno Unito64,9
16Belgio63.4
16Regione amministrativa speciale di Hong Kong61.1
18stati Uniti60.3
19Malaysia60.1
20Francia60.0
ventunoColombia58.5
ventidueSpagna57,7
ventitréArabia Saudita57.5
venti quattroPerù57.2
25Polonia54,7
26Brasile54,5
27Sud Africa53.2
27Austria52.1
29Italia51.9
30Indonesia51,4
31Corea50,5
32Giappone48.5
33Cina47.3
34India45,7
35Messico44,7
36Filippine43.0
37tacchino42,7
38Argentina42,5
39Tailandia40.8
Fonte: Mercer CFA Institute 2020 Global Pension Index

Descrizione del punteggio dell’indice

Viene utilizzato il Mercer CFA Institute Global Pension Index Media ponderata Tre sottoindici. I punteggi medi del sottoindice per tutti i 37 paesi sono: sufficienza 60,6, completezza 69,7 e sostenibilità 50,4.alcuniQuesto è ciò che ogni sottoindice considera:

Indice di adeguatezza

Il sottoindice di adeguatezza rappresenta il 40% del valore complessivo dell’indice di un paese, concentrandosi su come il sistema pensionistico di un paese può avvantaggiare i poveri e una serie di percettori di reddito.Inoltre, le misure di adeguatezza tengono conto dell’efficacia del sistema e della famiglia del Paese tasso di risparmio E tasso di proprietà della casa.alcunialcuni

Sottoindice di sostenibilità

L’indice di sostenibilità rappresenta il 35% del punteggio complessivo dell’indice di un paese e tiene conto dei fattori che possono influenzare la sostenibilità del sistema di fondi pensione di un paese. Gli indicatori includono il livello di copertura dei piani pensionistici privati, il debito pubblico e la crescita economica.alcunialcuni

Indice di integrità

Il sottoindice di integrità rappresenta il 25% del valore complessivo dell’indice di un paese. Esamina la comunicazione, i costi, la governance, la vigilanza e la tutela dei piani pensionistici del Paese.Tiene conto anche della qualità del Paese Settore privato Pensioni, perché senza di esse il governo sarà l’unico erogatore di pensioni.alcunialcuni

Linea di fondo

Il Mercer CFA Institute Global Pension Index include raccomandazioni per migliorare tutti Sistema nazionale di reddito da pensione, Riconoscendo che non esiste una soluzione universale, perché ogni sistema si è evoluto da un ambiente economico, sociale, culturale, politico e storico unico.alcunialcuni

Le sfide comuni nei sistemi pensionistici di tutto il mondo includono la necessità di aumentare l’età pensionabile media per riflettere l’aumento dell’aspettativa di vita, incoraggiare maggiori risparmi e aumentare l’accesso alle pensioni private lavoratore autonomo.alcuniIl sistema pensionistico globale dovrebbe anche limitare l’uso dei fondi prima del pensionamento e aumentare la trasparenza per aumentare la comprensione e la fiducia dei partecipanti.



Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *