I negoziatori colombiani hanno respinto le affermazioni dei manifestanti secondo cui il governo non era disposto a negoziare Reuters


© Reuters. Il 28 giugno 2021, a Medellin, in Colombia, i manifestanti si sono scontrati con la polizia durante le proteste antigovernative. REUTERS/Santiago Mesa

Luis Jaime Acosta

Bogotà (Reuters) – Martedì il capo negoziatore del governo colombiano ha confutato l’accusa del leader della protesta secondo cui l’amministrazione del presidente Ivan Duque non era impegnata nei negoziati, dicendo che stava ascoltando le rimostranze della gente ma non avrebbe permesso la violenza.

La scorsa settimana, un alto leader della protesta ha avvertito che se il governo e il Congresso non soddisfano le richieste dei manifestanti, le manifestazioni di due mesi accelereranno nella seconda metà di quest’anno.

A guidare i negoziati con i leader della protesta è Emilio Archila, un alto funzionario responsabile dell’attuazione dell’accordo di pace del 2016. Ha affermato che i negoziati si sono interrotti a causa della decisione del comitato di sciopero di ritirarsi.

“Il governo del presidente Ivan Duke è un governo che ha ascoltato, sta ascoltando e continuerà ad ascoltare”, ha detto Akira in un’intervista a Reuters.

Ha aggiunto: “La volontà di dire che non c’è negoziazione non è affatto basata sulla realtà”, e ha sottolineato che il governo ha raggiunto un accordo regionale per sospendere proteste e blocchi stradali.

A fine aprile in Colombia sono scoppiate le proteste contro la riforma fiscale, ormai annullata, che ha portato alle dimissioni dell’ex ministro delle finanze.

I manifestanti hanno ampliato le loro richieste includendo richieste di reddito di base, opportunità per i giovani e fine della violenza della polizia.

Finora, l’ufficio del procuratore generale ha collegato la morte di 24 persone alle proteste e altre 11 sono sotto inchiesta. Tuttavia, gruppi per i diritti umani hanno accusato le forze di sicurezza di aver ucciso decine di manifestanti.

Sebbene la maggior parte delle proteste sia stata pacifica, alcune si sono concluse con saccheggi e scontri tra le forze di sicurezza ei manifestanti.

Archila ha affermato che il governo continua a lavorare per ridurre la disuguaglianza sociale e la povertà fornendo ai giovani migliori programmi di istruzione, salute e opportunità di lavoro, ma avverte che non consentirà blocchi stradali che portano a carenze e aumenti dei prezzi di cibo e carburante.

“Non siamo contrari alle proteste pacifiche. Al contrario, crediamo che faccia parte del processo dialettico democratico”, ha detto Akira. “Il blocco… non è una forma di protesta pacifica”.

Akira ha aggiunto che le autorità saranno “molto attive” con coloro che non protestano pacificamente, compresi coloro che vandalizzare deliberatamente la proprietà pubblica, in particolare coloro che usano la protesta come scudo per commettere atti terroristici.

Sebbene quasi tutti i blocchi autostradali siano stati revocati attraverso negoziati o l’intervento delle forze di sicurezza, le proteste di lunedì sono continuate nella capitale Bogotà, la seconda città più grande Medellin, e Barranquilla Cristoforo Colombo (Cristoforo Colombo) La statua di Colombo è stata abbattuta.

Dichiarazione di non responsabilità: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidarsi a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.





Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *