I proprietari di abitazione affermano che i rischi meteorologici fanno aumentare i costi assicurativi


I consumatori credono che il cambiamento climatico e le condizioni meteorologiche peggiori li stiano guidando Assicurazione per i proprietari di abitazione Un nuovo sondaggio mostra che i premi e le polizze sono più difficili da ottenere.

Punti chiave

  • In un nuovo sondaggio della National Association of Insurance Commissioners (NAIC), più di un quarto dei consumatori ha affermato che a causa di disastri naturali nella loro zona, è difficile per loro ottenere un’assicurazione per la casa o rinnovare le loro polizze.
  • Oltre il 25% dei proprietari di case ha affermato che i loro premi assicurativi sono aumentati per lo stesso motivo.
  • La NAIC ha anche pubblicato un elenco di 20 azioni che i proprietari di case possono intraprendere per proteggere la loro proprietà da condizioni meteorologiche estreme.

Il tempo è la preoccupazione numero uno del proprietario di casa

Secondo un nuovo sondaggio della National Association of Insurance Commissioners (NAIC), più di un quarto dei proprietari di case ha dichiarato di avere o di acquistare un’assicurazione per la propria casa a causa di disastri naturali.

L’indagine ha rilevato che il 27% dei proprietari di case ha difficoltà a ottenere o rinnovare le proprie polizze assicurative a causa di disastri naturali nella propria zona. Il 26% ha affermato che i loro premi sono aumentati per lo stesso motivo.

Ben il 73% dei proprietari di case ha affermato che gli eventi meteorologici sono la più grande minaccia per le loro case. Ciò include tutto, dai danni causati dall’acqua e dal vento ai terremoti e agli incendi.

La scienza mostra che accadono cose peggiori

Le agenzie governative e gli scienziati indipendenti hanno ripetutamente sottolineato che il clima più estremo degli ultimi decenni è correlato all’aumento della temperatura media globale.

“Negli ultimi 20 anni, l’attività delle tempeste tropicali è aumentata nell’Oceano Atlantico, nel Mar dei Caraibi e nel Golfo del Messico. L’intensità delle tempeste è una misura dell’intensità, della durata e della frequenza ed è strettamente correlata ai cambiamenti della temperatura della superficie del mare. nelle regioni tropicali. L’Oceano Atlantico è lì. È aumentato in modo significativo per un periodo di tempo “, ha affermato l’Agenzia per la protezione dell’ambiente degli Stati Uniti sul suo sito web. L’agenzia ha aggiunto: “La ricerca scientifica ha dimostrato che eventi meteorologici estremi come ondate di calore e grandi tempeste possono diventare più frequenti o più intensi con i cambiamenti climatici causati dall’uomo”.

Problemi globali in cerca di soluzioni

Non sono solo i singoli consumatori a stabilire il legame tra condizioni meteorologiche estreme e premi assicurativi più elevati. “A causa dell’impatto del cambiamento climatico, sta diventando sempre più difficile per alcuni proprietari di case americani ottenere un’assicurazione”, ha osservato il blog Yale Environment 360 lo scorso autunno. “Nelle aree in cui aumenta il rischio di incendi, innalzamento del livello del mare o altri disastri naturali, molte compagnie assicurative scelgono di non rinnovare le polizze assicurative dei proprietari di abitazione o di aumentare sostanzialmente i loro premi”.

A maggio, l’organizzazione globale Sustainable Insurance Forum ha osservato che “al fine di ridurre i rischi legati al clima, le compagnie di assicurazione possono intraprendere una serie di azioni, tra cui: smettere di fornire assicurazioni a determinati gruppi di assicurati; aumentare significativamente i premi; ridurre i limiti delle polizze; Or escludere la protezione contro rischi specifici e/o incoraggiare gli assicurati ad adottare misure per ridurre i rischi”.

All’inizio di questo mese, il Federal Insurance Advisory Committee del Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti ha raccomandato all’Ufficio federale delle assicurazioni di iniziare a studiare “la disponibilità e l’accessibilità economica dell’assicurazione sulla proprietà residenziale”.

Naturalmente, il tempo non è l’unico fattore che determina i costi dell’assicurazione. Michael Barry, portavoce dell’Insurance Information Institute, ha sottolineato in una e-mail: “È giusto dire che i disastri naturali, specialmente se si verificano entro pochi anni, influiranno sui costi assicurativi dei proprietari di case in alcuni stati”.

Tuttavia, Barry ha affermato che il costo dell’assicurazione in un dato stato si basa sulle perdite assicurate effettive e previste in quello stato. Ci sono altri fattori in gioco, compresi i costi di contenzioso in stati come la Florida, che potrebbero essere il principale motore dell’aumento dei premi assicurativi dei proprietari di case.

Alcuni modi per proteggere la proprietà e ridurre i rischi

Secondo il sondaggio della NAIC, circa la metà dei proprietari di case ha modificato le proprie proprietà per resistere alla minaccia del tempo.organizzazione Fornire elenco 20 passaggi che i proprietari di case possono intraprendere per rendere la propria casa più resistente: da consigli noti ma a volte trascurati, come pulire gli scarichi e potare alberi, a consigli meno familiari, come l’installazione di tende resistenti al calore e barriere antispruzzo. alla fondazione.



Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *