Il fumo degli incendi in occidente provoca inquinamento atmosferico nazionale Reuters


4/4

© Reuters. Il 19 luglio 2021, i vigili del fuoco lavorano in un’area colpita da incendi di pirateria vicino a Bligh, Oregon, USA. REUTERS/David Ryder

2/4

Autori: Peter Szekely e Steve Gorman

(Reuters)-Gli incendi devastano gli Stati Uniti occidentali e il Canada, compreso un “mostro” incendio di due settimane in Oregon. Il fumo pesante e la fuliggine di martedì hanno colpito l’est e hanno causato un dannoso inquinamento atmosferico fino a New York City.

Secondo i dati del National Interagency Fire Protection Center (NIFC) a Boise, Idaho, nelle ultime settimane si sono verificati più di 80 incendi attivi su larga scala in 13 stati occidentali, distruggendo quasi 1,3 milioni di acri (526.090 ettari) di siccità. di vegetazione è più grande di quella di Lahua.

Centinaia di incendi sono scoppiati nel Canada occidentale e centrale. Questi includevano 86 persone che sono state elencate come fuori controllo nella sola Columbia Britannica martedì, costringendo i funzionari a dichiarare lo stato di emergenza.

Jet e altre correnti d’aria transcontinentali hanno trasportato fumo e cenere a migliaia di chilometri di distanza. Le persone in città lontane sentono l’inquinamento atmosferico negli occhi, nel naso e nei polmoni.

A New York City, lo skyline di Manhattan è avvolto da una foschia grigia e l’indice di qualità dell’aria (AQI) del particolato fine ha raggiunto 170. Questo livello è considerato dannoso anche per le persone sane ed è superiore alle raccomandazioni di esposizione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità 9 volte . Filadelfia ha raggiunto 172.

Altre città del nord-est, tra cui Boston e Hartford, nel Connecticut, hanno aree malsane con letture superiori a 150. Si raccomanda ai residenti di indossare maschere all’aperto per limitare i contatti.

Il meteorologo NIFC Nick Nauslar ha affermato che gli incendi boschivi in ​​Manitoba e Ontario, in Canada, si sono dispersi negli Stati Uniti, il che potrebbe spingere l’indice di qualità dell’aria di Detroit e Cleveland sopra 125, che è malsano per le persone sensibili. Il fumo degli incendi dalle province occidentali del Canada raggiunge l’estremo est dell’Ontario, spingendo il governo a emettere ampi avvisi sulla qualità dell’aria.

Negli Stati Uniti occidentali, parti dell’Idaho e del Montana hanno causato livelli di inquinamento atmosferico insalubri a causa del fumo di 40 incendi nelle vicinanze e dell’incendio Bootleg nel sud dell’Oregon (attualmente il più grande incendio negli Stati Uniti).

Secondo uno studio pubblicato dall’Università dell’Alberta questa settimana, un’ampia esposizione al fumo degli incendi è associata a conseguenze respiratorie a lungo termine per i vigili del fuoco, incluso un forte aumento del rischio di asma.

Anche la popolazione generale deve affrontare gravi effetti sulla salute.

Margaret Key, consulente per le risorse aeree federali, ha dichiarato in una e-mail: “L’esposizione al fumo degli incendi… aumenta la suscettibilità alle infezioni respiratorie, incluso il COVID, e aumenta la gravità di tali infezioni. E rende più difficile il recupero”.

Il fuoco “mostro” entra nella sua terza settimana

Lo stesso incendio rappresenta un rischio più diretto per la vita e la proprietà.

Dallo scoppio del 6 luglio, l’incendio di Bootleg ha annerito 388.600 acri (157.260 ettari) di arbusti secchi e boschi all’interno e intorno alla foresta nazionale di Fremont-Vinema, a circa 250 miglia a sud di Portland. Nel secolo scorso, solo altri tre incendi nell’Oregon hanno bruciato più territorio.

A partire da martedì, un esercito di circa 2.200 persone ha tracciato con successo una linea di contenimento nel 30% dell’area al di fuori del luogo dell’incendio e l’incendio si è esteso più a est ea nord.

Il comandante dell’incidente Rob Allen ha dichiarato nel suo rapporto quotidiano che il combustibile secco nella zona dell’incendio “continuerà a bruciare e produrre fumo per diverse settimane”.

“Spegnere questo fuoco è una maratona, non uno sprint”, ha scritto Allen. “Finché riusciremo a contenere in sicurezza questo mostro, saremo sempre qui”.

Almeno 67 case sono state distrutte, altre 3.400 case sono state elencate come minacciate e si stima che a 2.100 persone sia stato ordinato di evacuare o preparate a fuggire immediatamente.

Gli incendi occidentali hanno segnato l’inizio della stagione degli incendi più gravi del normale, hanno coinciso con temperature record e la maggior parte dell’area è stata bruciata nelle ultime settimane, uccidendo centinaia di persone.

Gli scienziati affermano che la frequenza e l’intensità degli incendi sono in aumento, principalmente a causa del continuo aumento delle alte temperature con sintomi di siccità a lungo termine e cambiamenti climatici.

Il fuoco Bootleg è così grande che a volte produce i suoi cumuli vulcanici di umidità condensata che torreggiano dal tempo e vengono attirati dalla vegetazione in fiamme e dall’aria circostante attraverso il pennacchio di fumo del fuoco.Queste nuvole generano temporali e forti venti, che possono accendere nuovi fuochi e diffondere fiamme





Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *