Il governatore della banca centrale cinese prevede che l’inflazione scenda sotto il 2% nel 2021 Reutersuter


© Reuters. Foto del file: Bandiere cinesi a mezz’asta presso la sede della People’s Bank of China, la Banca centrale (PBOC) e la Cina tengono un lutto nazionale per coloro che sono morti a causa del coronavirus (COVID-19).Tomba Sweeping nella dinastia Qingming

Shanghai (Reuters)-Il governatore della banca centrale cinese Yi Gang ha dichiarato di aspettarsi che il tasso di inflazione medio annuo della Cina quest’anno sarà inferiore al 2% e avverte di inflazione e pressioni deflazionistiche a causa delle incertezze economiche e politiche.

Yi Gang ha dichiarato in un forum finanziario a Shanghai che la Cina si atterrà alla sua normale politica monetaria e si concentrerà sull’impatto dei cambiamenti strutturali sulla stabilità dei prezzi.

Yi ha affermato che i prezzi al consumo in Cina sono in aumento quest’anno e che l’inflazione media annua dovrebbe essere inferiore al 2%.

“Certo, ci sono incertezze nelle epidemie all’estero, nella ripresa economica e nelle politiche macroeconomiche. Dobbiamo stare attenti all’inflazione e alle pressioni deflazionistiche in molti modi”, ha affermato Yi Jianlian.

I dati di mercoledì hanno mostrato che a causa dell’impennata dei prezzi delle materie prime, i prezzi franco fabbrica di maggio in Cina sono aumentati al tasso annuale più rapido degli ultimi 12 anni, evidenziando le pressioni inflazionistiche globali.

I prezzi al consumo sono aumentati dell’1,3% a maggio, il più grande aumento su base annua in otto mesi, ma ancora ben al di sotto dell’obiettivo ufficiale del governo di circa il 3%.

Yi Jianlian ha affermato che la Cina utilizzerà attivamente anche strumenti di politica monetaria strutturale per sostenere la trasformazione verde dell’economia.

La banca centrale sta cercando di raffreddare la crescita del credito per aiutare a controllare i rischi del debito, ma agisce con cautela per evitare di danneggiare la disomogenea ripresa economica.

Yi ha affermato che il tasso di crescita potenziale dell’economia cinese sta rallentando e che l’espansione futura deve essere guidata da miglioramenti e riforme della produttività, piuttosto che da investimenti di capitale e lavoro.Prendete come esempio l’invecchiamento della popolazione.

Yi Gang ha affermato che la banca centrale migliorerà il meccanismo di cambio del mio paese mantenendo la stabilità di base del tasso di cambio RMB e ribadirà la sua posizione attuale.

Dichiarazione di non responsabilità: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidarsi a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.





Source link

Autore dell'articolo: amministrazione2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *