Il produttore cinese di auto elettriche Xiaopeng ha chiuso il primo giorno di quotazione a Hong Kong Reuters


© Reuters. Foto del file: il veicolo elettrico (EV) P7 di XPeng è stato presentato durante il media day dello Shanghai Auto Show a Shanghai, in Cina, il 16 aprile 2019. REUTERS/Aly Song/File Photo

Autori: Yilei Sun e Scott Murdoch

Pechino/Hong Kong (Reuters)-Il produttore cinese di auto elettriche Xiaopeng Motors ha concluso mercoledì la sua doppia quotazione primaria a Hong Kong da 1,8 miliardi di dollari, affermando che svilupperà modelli futuri basati su una piattaforma di prodotti progettata per il mercato internazionale.

Il prezzo delle azioni di Xiaopeng ha chiuso a 165 HK$, in linea con il suo prezzo di quotazione, ed è aumentato del 2,1% poco dopo l’apertura del mercato.

Il tono positivo è stato di breve durata, con il prezzo del titolo che è sceso al di sotto del 3,5% del prezzo di offerta per poi rimbalzare durante la sessione di negoziazione pomeridiana.

Rispetto all’indice di riferimento è sceso dello 0,4% e l’indice Hang Seng China Enterprises è sceso dell’1,2%, ha chiuso piatto <.hsce wp_automatic_readability="52">

Guidato dal predecessore Alibaba (New York Stock Exchange:) Direttore esecutivo He Xiaopeng, questa casa automobilistica di sette anni sta sviluppando tecnologie per auto intelligenti, tra cui cabine intelligenti e guida autonoma. Vende berline P7 e P5 e SUV G3.

In un’intervista con Reuters, ha affermato che Xiaopeng lancerà una nuova piattaforma di prodotti in grado di sviluppare una varietà di modelli di diverse suddivisioni e dimensioni entro due anni.

“La piattaforma sarà orientata al mercato globale, il che significa che prenderemo in considerazione le normative automobilistiche globali durante lo sviluppo”, ha affermato. Come i rivali Nio (NYSE :) Inc e BYD, Xpeng sta espandendo le vendite globali spedindo auto in Norvegia e la politica norvegese supporta le auto elettriche.

Xiaopeng Motors sta producendo automobili in due stabilimenti in Cina e sta costruendo due nuovi stabilimenti. Ha detto che sta aumentando il tempo di produzione a Zhaoqing. Secondo il suo prospetto, Xiaopeng Motors prevede di lanciare un modello SUV il prossimo anno.

“Tra il 2025 e il 2030, l’industria automobilistica cinese potrebbe assomigliare all’attuale industria degli smartphone, con alcuni attori dominanti”, ha affermato He, che una volta ha fondato una società di software per smartphone.

Ha detto che Xiaopeng Motors continuerà a sviluppare la tecnologia delle auto intelligenti e le auto volanti che possono guidare su strada, ma non ha fornito un calendario. La società ha già un prototipo di decollo e atterraggio verticale (VTOL) che è in fase di test.

Xiaopeng è stato quotato a New York per meno di due anni e ha scelto un doppio elenco primario invece di un elenco secondario. Secondo le regole della borsa, la doppia quotazione primaria consente agli investitori cinesi qualificati di partecipare attraverso il meccanismo di interconnessione azionario che collega i mercati della Cina continentale e di Hong Kong.

L’analista di LightStream Research Mio Kato, che ha pubblicato un articolo su Smartkarma, ha affermato che il debutto del titolo “sembra un po’ debole”, anche se questo è previsto data la debolezza del mercato.

“Questo sembra essere solo un altro indicatore del fatto che potrebbe non essere possibile continuare a estrarre fondi dagli investitori al ritmo del 2019 e del 2020”, ha affermato.

Dichiarazione di non responsabilità: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidamento a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.





Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *