Il produttore di sigarette Philip Morris acquisisce il produttore britannico di terapie respiratorie Reuters


© Reuters. Il 19 agosto 2009 il Philip Morris International Operations Center è stato girato a Losanna. Philip Morris International (PMI) è un’azienda leader a livello internazionale nel settore del tabacco con prodotti venduti in circa 160 paesi.REUTERS/Dennis Barribus/File

Yadarisa Shabong e Siddharth Cavale

(Reuters) – Il gruppo del tabacco Philip Morris International (NYSE:) ha concordato venerdì di acquisire Vectura per 1,05 miliardi di sterline (1,44 miliardi di dollari USA), consentendo alla società americana di acquisire la tecnologia dei dispositivi per il trattamento delle malattie respiratorie e l’inalazione della farmaceutica britannica Shang.

Questa mossa di Philip Morris è l’ultima mossa di una grande azienda del tabacco per cambiare la propria immagine dopo anni di notizie negative e contenziosi contro il marketing e la vendita di sigarette.I sostenitori della salute e gli esperti affermano che questo prodotto è ancora la principale causa di morti evitabili in tutto il mondo.

L’offerta di 150 pence per azione agli investitori di Vectura ha superato la precedente offerta di 136 pence fatta dalla società di investimento Gruppo Carlyle (Nasdaq:), 11% in più rispetto al prezzo di chiusura del produttore di farmaci giovedì.

Il prezzo delle azioni di Vectura è aumentato del 14% a 154 pence e la società ha detto che ritirerà la sua proposta a Carlyle e aggiornerà l’assemblea degli azionisti tenutasi lunedì.

Philip Morris ha dichiarato in una dichiarazione che il suo obiettivo è utilizzare l’esperienza di Vectura nelle formulazioni inalabili e nella progettazione di dispositivi per produrre una gamma di terapie respiratorie da banco e su prescrizione.

Ha fissato l’obiettivo che entro il 2025 oltre il 50% delle sue entrate proverrà da prodotti senza fumo e almeno 1 miliardo di dollari proverrà da prodotti diversi dalla nicotina, come parte del suo “sviluppo in una gamma più ampia di aziende sanitarie”. .”

Vectura produce farmaci per inalazione approvati e dispositivi correlati per il trattamento di malattie respiratorie come l’asma.Tra i suoi clienti figurano Novartis e GlaxoSmithKline (NYSE:) Plc.

Danny Hewson, analista finanziario di AJ Bell, ha dichiarato: “Da un lato, la determinazione di Philip Morris ad accelerare la cessazione del fumo sembra un tacchino votato per il Natale, ma poiché sempre più persone passano a uno stile di vita “più sano”, alla fine scopriranno di sono obsoleti.”.

“L’acquisizione di Vectura dal naso di Carlyle fa parte di un cambiamento ben ponderato verso prodotti senza fumo e investimenti in attrezzature che miglioreranno la vita delle persone con malattie respiratorie e forniranno buone relazioni pubbliche”.

Guerra di offerte

Carlyle ha detto che sta “considerando le sue opzioni e farà ulteriori annunci a tempo debito”, il che aumenta la possibilità di una guerra di offerte. Allo stesso tempo, incoraggia gli azionisti di Vectura a non intraprendere alcuna azione.

Gli analisti di Peel Hunt hanno affermato che l’offerta di Philip Morris evidenzia il valore della piattaforma tecnologica Vectura e riduce la possibilità di acquisizioni inverse di private equity.

Altre major del tabacco Tabacco britannico americano (NYSE:) (British American Tobacco (London:)) e Altria hanno anche fissato obiettivi ambiziosi per spostare i clienti dal fumo a sigarette elettroniche meno dannose, marijuana e prodotti per il riscaldamento del tabacco, ma hanno raggiunto vari gradi di successo.

Sebbene BAT veda i benefici di un maggior numero di fumatori che passano alle sigarette elettroniche, Altria Group (New York Stock Exchange:) Dopo che i regolatori hanno iniziato a prendere una posizione più dura sui prodotti di sigarette elettroniche, il suo investimento di $ 12,8 miliardi nel produttore di sigarette elettroniche Juul Labs è diminuito drasticamente. Altria ha anche annunciato venerdì che venderà la sua attività nel settore del vino.

Al contrario, il produttore di sigarette di Winston Empire Brands (OTC:) Plc ha ridotto le sue ambizioni per i dispositivi per sigarette elettroniche e altri prodotti sostitutivi della nicotina e ha raddoppiato le sigarette quando avvia un piano di turnaround quinquennale.

Questa transazione è la seconda acquisizione di Philip Morris nella scorsa settimana dopo aver accettato di acquisire Fertin Pharma, un produttore di gomme da masticare alla nicotina, per 5,1 miliardi di corone danesi (812 milioni di dollari).

La società americana ha dichiarato che Vectura opererà come unità indipendente e sarà la spina dorsale del suo reparto di terapia inalatoria.

(1 USD = 0,7264 sterline)

(1 USD = 6.2842 corone danesi)





Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *