Il Regno Unito afferma che tutti gli offerenti di contratti nazionali devono impegnarsi a raggiungere l’obiettivo zero netto per il 2050 Reuters


© Reuters. Foto del file: il 10 febbraio 2021, al tramonto a Rugby, nel Regno Unito, si è alzato un fumo denso sopra la fabbrica. REUTERS/Matthew Childs

LONDRA (Reuters) – Le aziende che fanno offerte per contratti con il governo britannico devono impegnarsi a raggiungere emissioni nette pari a zero entro il 2050 e annunciare i loro piani di riduzione del carbonio in conformità con le nuove regole annunciate sabato.

L’annuncio è stato emesso in occasione della Giornata mondiale dell’ambiente ed è in linea con l’impegno zero netto del governo per bilanciare le emissioni di carbonio e le emissioni di carbonio rimosse dall’atmosfera entro la metà di questo secolo.

“Il governo spende ogni anno più di 290 miliardi di sterline (411,34 miliardi di dollari) in appalti, quindi è molto importante utilizzare questo potere d’acquisto per aiutare a trasformare la nostra economia a zero”, ha affermato Theodore Agger, ministro dell’efficienza e della trasformazione New Zelanda ha detto.

“Queste misure contribuiranno alla green economy e, allo stesso tempo, non imporranno un onere eccessivo alle imprese, in particolare alle piccole e medie imprese”.

La regola entrerà in vigore a settembre e si applicherà a tutti i potenziali fornitori che fanno offerte per contratti superiori a 5 milioni di sterline all’anno. Chi non si atterrà sarà escluso dal gioco.

(1 USD = 0,7050 GBP)

Dichiarazione di non responsabilità: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidamento a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.





Source link

Autore dell'articolo: amministrazione2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *