Il vaccino AstraZeneca è risultato sicuro ed efficace al 79% negli studi statunitensi. Il prezzo delle azioni è aumentato. – Shareandstocks.com


dimensione del font

Il vaccino AstraZeneca potrebbe non svolgere un ruolo importante negli Stati Uniti come in Europa, ma promuoverà la promozione nazionale.

Per gentile concessione di Getty Images

AstraZeneca

Lunedì, il titolo è aumentato dopo che gli studi clinici negli Stati Uniti hanno dimostrato che il vaccino era efficace al 79% nel prevenire il Covid-19 sintomatico. Secondo una revisione a medio termine di uno studio di fase 3 condotto su oltre 32.000 pazienti, il vaccino è anche efficace al 100% nella prevenzione di malattie gravi e ospedalizzazione. È risultato efficace per le persone di tutte le età, con un tasso effettivo dell’80% per le persone di età pari o superiore a 65 anni.

Vale la pena notare che la sicurezza del vaccino non è considerata influenzata dall’Independent Data Security Monitoring Board (DSMB). Dopo le segnalazioni di coaguli di sangue in un piccolo numero di persone che hanno ricevuto iniezioni, alcuni paesi europei hanno sospeso il loro uso la scorsa settimana. Dopo aver studiato la possibilità di coaguli di sangue, l’Agenzia europea per i medicinali ha dichiarato giovedì che la vaccinazione è “sicura ed efficace”. Rileva che i vantaggi superano i rischi e continuerà a studiare il collegamento sospetto tra vaccini e coaguli di sangue estremamente rari. Leggi: 9 scelte azionarie significative in questo strano mercato Francia, Italia e Germania hanno tutte rilanciato questa iniziativa e lunedì ci si aspetta che altri paesi seguano l’esempio. Alcuni paesi nordici, tra cui Danimarca, Svezia e Norvegia, hanno affermato di aver bisogno di più tempo per prendere una decisione. Come parte dell’analisi dei dati degli studi statunitensi, il DSMB ha condotto una valutazione speciale delle difficoltà di coagulazione del sangue e ha scoperto che non vi era alcun rischio elevato tra 21.583 persone che avevano ricevuto almeno una dose. I risultati intermedi di successivi studi negli Stati Uniti potrebbero alleviare le preoccupazioni sulla sicurezza del vaccino, che ha recentemente ricevuto il sostegno dell’Organizzazione mondiale della sanità. Sulla base dei risultati dello studio, Anglo-Swiss Pharmaceuticals ha annunciato lunedì che chiederà alla Food and Drug Administration statunitense l’autorizzazione all’uso di emergenza “nelle prossime settimane”. Se approvato, questo sarà il secondo vaccino fornito agli americani dopo il vaccino antinfluenzale.

Moderno,

Pfizer

——

Tecnologia biologica

con

Johnson & Johnson è un’azienda farmaceutica con sede negli Stati Uniti

tiro. Per saperne di più sul motivo per cui la scarsa disponibilità di vaccini non sta scomparendo, la dott.ssa Ann Falsey, professore di medicina presso la School of Medicine dell’Università di Rochester e co-responsabile dello studio, ha dichiarato: “Questa analisi convalida l’AstraZeneca Covid-19 vaccino come vaccino aggiuntivo tanto necessario L’opzione vaccinale fa credere alle persone che gli adulti di tutte le età possono trarre beneficio dalla protezione dai virus”. Il vaccino AstraZeneca potrebbe non svolgere un ruolo importante negli Stati Uniti come in Europa, ma promuoverà la promozione nazionale. Secondo gli analisti di Citi, gli Stati Uniti potrebbero utilizzare questo vaccino principalmente per supportare altri paesi prima che altri vaccini autorizzati abbiano problemi di fornitura. Ancora più importante, aumenterà la fiducia nella vaccinazione, che è il vaccino più economico e più ampiamente disponibile al mondo. La campagna di vaccinazione è una causa globale che si basa sui vaccini di AstraZeneca. I risultati positivi dei test negli Stati Uniti hanno anche aumentato il prezzo delle azioni della società, che lunedì è aumentato di quasi il 2,5%.Questo

Azioni quotate negli Stati Uniti

Nel trading pre-mercato, sono anche aumentati del 2,5% a più di $ 50. Gli analisti di Jefferies hanno affermato che l’attenzione degli investitori potrebbe ora tornare alle “promettenti prospettive di crescita” di AstraZeneca. La scorsa settimana, la banca d’investimento ha aumentato il prezzo di acquisto del titolo, citando la sua “eccellente” traiettoria di crescita delle vendite e degli utili rispetto alle sue controparti farmaceutiche europee. Hanno continuato dicendo che man mano che l’acquisizione di Alexion si avvicina al completamento, i vantaggi strategici della transazione saranno più compresi. Durante la pandemia, l’azienda farmaceutica ha promesso di fornire vaccini gratuitamente, ma Jefferies ritiene che se il mondo ha bisogno di rivaccinare, potrebbero esserci opportunità di business. Hanno mantenuto la società a un rating di acquisto con un prezzo obiettivo di 8.850 pence (61,50 USD per le azioni quotate negli Stati Uniti).
Continua a leggere



Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *