Il vantaggio competitivo di Microsoft: la storia interna

Microsoft Corporation (Servizi finanziari Microsoft) (Una delle più grandi aziende al mondo) capiscono perfettamente come costruire un vantaggio competitivo. Alcune persone chiamano questo vantaggio simile a un fossato protettivo, che impedisce ad altre aziende di afferrare la quota di mercato di Microsoft.Economie di scala Effetto di rete, La forza del marchio, i diritti di proprietà intellettuale e la supervisione possono tutti contribuire al fossato della concorrenza. Senza questi fattori, la concorrenza di prodotti e servizi comparabili finirà per erodere i margini di profitto operativo. Per gli investitori che seguono la filosofia di Charlie Munger o Warren Buffett, la sostenibilità di questo vantaggio è cruciale.

Questi Vantaggio competitivo Spiega come Microsoft opera a livello globale attraverso suite di prodotti popolari come Windows, Office e Azure. Gli effetti di rete, le economie di scala e il marchio forte sono tutti vantaggiosi per Microsoft, ma opera in un mercato altamente competitivo e in rapida evoluzione. Sulla base del successo competitivo di Office e dei prodotti cloud, Morningstar ha assegnato a Microsoft un’ampia gamma di vantaggi economici. Per mantenere questo vantaggio competitivo, Microsoft dovrà continuare ad aumentare i propri margini di profitto e profitti, soprattutto in Servizio cloud intelligente.

Punti importanti

  • Warren Buffett definisce Microsoft un fossato: il vantaggio competitivo può proteggersi dai concorrenti e realizzare enormi profitti.
  • I diritti di proprietà intellettuale di Microsoft, in particolare i suoi brevetti e codici software proprietari, contribuiscono al suo sviluppo.
  • Come nome familiare, il marchio di Microsoft è una parte importante del suo fossato.

Fossato economico

Warren Buffett ha contribuito a sviluppare e diffondere un concetto Fossato economico, Definito come vantaggio competitivo sostenibile che consente all’azienda di produrre Utile economico Nel prossimo futuro. Senza un fossato, i tassi di profitto alla fine diminuiranno fino a diventare uguali al rendimento del capitale investito (ROIC). Il fossato può essere determinato attraverso economie di scala, effetti di rete, diritti di proprietà intellettuale, identità di marca o esclusività legale. La strategia di Buffett ruota attorno all’identificazione di società con fossati sostenibili per generare flussi di cassa, stimando il valore attuale dei flussi di cassa futuri e acquistando azioni quando il prezzo è inferiore al valore attuale di quei flussi di cassa.

Gli affari di Microsoft

Il business di Microsoft include tre segmento: Produttività e processi aziendali, cloud intelligente e più personal computing. La sezione relativa alla produttività e ai processi aziendali include i ricavi delle licenze e degli abbonamenti per Office e Office 365 per clienti aziendali e consumer, soluzioni LinkedIn e soluzioni aziendali Dynamics. Nel 2020, questo settore ha generato circa il 32% dei ricavi.

La parte cloud intelligente include prodotti server pubblici, privati ​​e ibridi e servizi correlati. Ha contribuito con un altro 34% delle entrate totali. Il segmento dei personal computer include licenze del sistema operativo Windows, dispositivi, giochi e annunci di ricerca, che rappresentano circa il 34% delle entrate totali.

Nel 2020, Microsoft Spese di ricerca e sviluppo Grazie ai grandi investimenti dell’azienda in cloud e intelligenza artificiale, ingegneria, giochi, LinkedIn e GitHub, è cresciuta del 15% o $ 2,2 miliardi.

Fossato Microsoft per segmento di mercato

La suite Office è stata a lungo la forza dominante nel campo delle applicazioni di produttività, ma l’ascesa del cloud computing, la duplicazione di alternative open source e le aspettative in continua evoluzione per la collaborazione e la condivisione dei documenti hanno aiutato Alphabet Inc. (Valutare) Prendi l’iniziativa in questo campo con Google Apps.Office 365 di Microsoft ha fatto progressi perché migliora quota di mercato, Spinto da prezzi più flessibili, supporto migliore e familiarità con i prodotti meno recenti. Office ha un forte vantaggio per il marchio e trae vantaggio dagli effetti di rete, soprattutto perché la collaborazione e la condivisione di file diventano sempre più comuni nelle operazioni aziendali.Tuttavia, le fluttuazioni della quota di mercato indicano che i fossati specifici del mercato sono relativi ad altri segmenti di mercato. principale concorrente È come se Google fosse un po ‘stretto. Office ha consolidato le economie di scala dal lato dell’offerta combinando servizi cloud e Windows in tutta l’azienda.

La divisione dei servizi cloud di Microsoft è uno dei tanti attori principali nel mercato globale, ma l’archiviazione e i servizi correlati sono stati ampiamente mercificati. Amazon.com Inc. (AMZN) guida il settore con una quota di mercato del 32%, seguita da Microsoft (20%) e Google Cloud (9%). Segue Alibaba Cloud (BABA) con il 6%, seguito da International Business Machines Corporation (IBM) con il 5% e Salesforce.com Inc. (CRM) con il 3%. I servizi cloud possono promuovere il tutto Economie di scala, Ma in questo spazio altamente competitivo, è difficile stabilire un fossato specifico per segmenti di mercato.

Combinando tutte le versioni di Windows, Microsoft ha quasi il 75% del mercato dei sistemi operativi desktop (OS). Ha una forte identità del marchio e gli utenti hanno molta familiarità con il sistema operativo. Viene fornito con la maggior parte dei nuovi personal computer, illustrando e consolidando il suo ampio fossato in questa categoria. Tuttavia, Windows ha una quota di mercato inferiore all’1% su dispositivi mobili e tablet e i consumatori si stanno rapidamente trasformando in un fattore meno dominante per Microsoft. La gente è preoccupata per la durata del suo fossato, almeno nella sua larghezza attuale.

Il fossato di Microsoft

Il test quantitativo del fossato competitivo è la stabilità marginale e Ritorno sul capitale investito (ROIC) relativo a Costo medio ponderato del capitale (WACC). A partire dal 1 giugno 2021, l’ultimo ROIC di 12 mesi di Microsoft era del 26,4%, mentre il suo WACC era di circa il 6,8%.

Il ROIC di Microsoft misura la sua capacità di generare un ritorno sul capitale investito, mentre il suo WACC rappresenta il rendimento minimo richiesto dai fornitori di capitale proprio e di debito della società. Poiché il ROIC di Microsoft è maggiore del WACC, l’azienda sta creando valore per i suoi azionisti, che si rifletterà nel prezzo delle azioni. Questi indicatori indicano anche la forza del fossato competitivo dell’azienda. Infatti, per le aziende impegnate nel settore della tecnologia dell’informazione negli Stati Uniti, il ritorno sull’investimento di Microsoft è del 96,5%.



Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *