Il Vaticano dice che il Papa si comporta bene dopo l’intervento chirurgico all’intestino Reuters


© Reuters. File foto: Papa Francesco tiene un’udienza generale settimanale nel cortile di San Damasso in Vaticano il 30 giugno 2021. REUTERS/Guglielmo Mangiapane

Filippo Preira

Città del Vaticano (Reuters)-Papa Francesco si è comportato bene dopo aver subito un intervento chirurgico all’intestino.Il Vaticano ha detto domenica che l’84enne papa è stato ricoverato in ospedale per la prima volta dalla sua elezione nel 2013.

Il portavoce Matteo Bruni ha detto in una nota che il papa “ha reagito bene” all’operazione. L’operazione è stata eseguita in anestesia generale. Il Vaticano aveva in precedenza affermato che l’operazione era programmata e non urgente. Causata dalle circostanze.

Non ha fornito maggiori dettagli sull’operazione né quanto è durata l’operazione, né ha detto quanto tempo il Papa rimarrà al Policlinico Gemelli di Roma.

Il papa è entrato in ospedale nel primo pomeriggio di domenica e ha rilasciato una dichiarazione prima della mezzanotte, ora di Roma.

Francesco è stato operato per stenosi sintomatica del diverticolo del colon, in questo caso la sacca sporgente dallo strato muscolare del colon provoca il restringimento del colon. L’operazione è stata eseguita da un’équipe medica di 10 persone.

Oltre a causare dolore, questa condizione può anche causare gonfiore, infiammazione e difficoltà a defecare. Tende a colpire di più gli anziani.

Poche ore fa, il Papa si è rivolto a migliaia di persone in Piazza San Pietro, ha rivolto le sue benedizioni domenicali e ha annunciato che sembrava in buona salute quando ha visitato la Slovacchia e Budapest a settembre.

L’enorme ospedale cattolico Gemelli e la scuola medica a nord di Roma tradizionalmente ricevevano il Papa, e parte del suo decimo piano era permanentemente riservato a loro.

Come fa ogni luglio, questo mese Francis ha sospeso tutte le sue udienze regolari e private. I tempi dell’operazione sembravano coincidere con il periodo in cui aveva un solo impegno pubblico: la benedizione domenicale in piazza San Pietro.

A differenza del suo predecessore, rimase in Vaticano e non usò mai l’enorme maniero estivo papale sul Monte Alban, nel sud di Roma.

Francis a volte ha il respiro corto perché uno dei suoi polmoni è stato parzialmente rimosso a causa di una malattia quando era giovane nella sua città natale, l’Argentina.

Soffre anche di sciatica, che provoca dolore che si irradia dalla parte bassa della schiena lungo il nervo sciatico alla gamba.

Le sue regolari condizioni fisioterapiche lo hanno costretto a saltare alcune partite all’inizio di quest’anno e talvolta gli hanno anche causato difficoltà a camminare.

L’anno scorso, un forte raffreddore gli ha impedito di partecipare a una settimana di ritiro quaresimale con gli assistenti anziani nel sud di Roma.

Nel 2014, un anno dopo essere stato eletto Papa, Francesco è stato costretto a cancellare diversi appuntamenti perché si credeva avesse problemi di stomaco.

Dichiarazione di non responsabilità: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati facendo affidamento su dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.





Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *