In che modo i diritti di proprietà influiscono sulle esternalità e sui fallimenti del mercato?

In economia, le esternalità sono effetti collaterali sulle parti esterne nelle transazioni commerciali. L’esternalità può avere un impatto positivo o negativo sulla parte, ma deve essere risolta affinché la transazione proceda con successo. I diritti di proprietà privata sono solitamente il fulcro delle esternalità.

Sistema giuridico a tutela della proprietà privata proprietà Finché c’è un impatto economico misurabile su tutte le parti, questo è di solito il modo più efficace per allocare correttamente costi e benefici a tutte le parti.

Se questi diritti non sono chiari, si verificherà un fallimento del mercato. In questo caso, fallimento del mercato significa che non è stata raggiunta una soluzione che soddisfi le ragionevoli esigenze di tutte le parti.

I diritti di proprietà sono merce di scambio

Ogni volta che attività economiche o attività pianificate comportano costi o benefici per l’altra parte, si verificano esternalità. Se l’attività genera un beneficio netto, si parla di esternalità positiva e se l’attività genera un costo netto si parla di esternalità negativa.

Punti chiave

  • In economia, le esternalità possono essere gli effetti collaterali intenzionali o non intenzionali delle attività economiche su soggetti esterni.
  • Le esternalità possono essere positive o negative, ma tutte le parti devono essere risolte per essere trattate in modo equo.
  • I diritti di proprietà privata possono essere considerati il ​​principale strumento di contrattazione per molte persone colpite da esternalità.

In molti casi, se non nella maggior parte dei casi, il potere delle parti esterne di cercare rimedi per le esternalità negative risiede nei diritti di proprietà.

Ad esempio, supponiamo che molti dei tuoi vicini decidano di andare al lavoro in bicicletta invece di guidare.

Buona e cattiva influenza

Quei pendolari che vanno in bicicletta creano un reddito netto riducendo la quantità di traffico che devi gestire. Riducono anche l’inquinamento atmosferico nelle aree vicino a te, abbassano la domanda di benzina e quindi abbassano i prezzi. Potresti anche ridurre la possibilità di ferirti in un incidente d’auto.

Ma supponiamo che il tuo vicino vada in bicicletta attraverso il tuo giardino e rovini il tuo paesaggio. Questo è un caso in cui un chiaro fattore esterno ha un impatto negativo sui tuoi diritti di proprietà.

Il problema da negoziare è riallocare questi costi al produttore di effetti esterni al posto tuo.

In una fascia più grave, l’inquinamento è una tipica esternalità negativa. Se vivi vicino a una fabbrica con camini, potresti riscontrare costi netti sotto forma di complicazioni di salute, valori inferiori delle proprietà e case sporche. Il tuo diritto di proprietario ti consente di cercare soluzioni ai problemi.

Utilizzare i costi e i benefici del trasferimento dei diritti di proprietà

Il modo più semplice per risolvere le esternalità è convincere i beneficiari di benefici esterni o i produttori di costi esterni a pagarli in modo equo.

In assenza di diritti di proprietà privata, non esiste una soluzione che soddisfi tutte le parti.

Proprio come nelle dinamiche di acquirenti e venditori, entrambe le parti possono negoziare il valore di mercato delle influenze esterne e raggiungere un accordo. Quando non riescono a raggiungere un accordo, i responsabili dei problemi possono essere costretti a interrompere le loro attività che aumentano i costi fino a quando non raggiungono un accordo.

un esempio

Le terre desolate e i torrenti di trote della Gran Bretagna sono quasi interamente di proprietà privata. Gli inquinatori industriali che inquinano le fonti d’acqua o le terre desolate sono considerati intrusioni illegali e causano danni alla proprietà.

Il proprietario di un terreno incolto o di un ruscello può citare in giudizio l’inquinatore e ottenere un’ingiunzione per interrompere la pratica.

Ciò trasferisce effettivamente il costo all’inquinatore e lontano da parti esterne.

Fallimento del mercato

Se i diritti di proprietà non sono chiaramente definiti o adeguatamente protetti, si verificheranno fallimenti del mercato. In altre parole, è impossibile raggiungere una soluzione che soddisfi le esigenze di tutte le parti coinvolte.

La congestione del traffico può essere un esempio di esternalità senza soluzione. Poiché nessuna azienda possiede la strada, non vi è alcun incentivo ad addebitare tariffe più elevate durante le ore di punta o ad addebitare sconti durante le ore non di punta. I singoli conducenti sulla strada non hanno diritti di proprietà evidenti. Il risultato è una distribuzione inefficiente dei viaggi su strada.

Ottimalità paretiana ed esternalità

Tra gli economisti, le discussioni sulle esternalità di solito si concentrano sul concetto di soluzione Pareto ottima o efficienza Pareto. La teoria afferma che a volte è impossibile arrivare a una soluzione che migliorerà la vita di qualcuno senza peggiorare la vita degli altri.

Pareto ottimo rappresenta un ideale che potrebbe non essere possibile. In altre parole, può avvenire lo scambio di beni o servizi, in cui tutti coloro che ne sono direttamente o indirettamente interessati sono molto soddisfatti.



Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *