Introduzione ai prodotti strutturati

C’era una volta, il mondo degli investimenti al dettaglio era un luogo tranquillo e piacevole, dove c’era un piccolo gruppo di investitori eccezionali. fiduciario Le società di gestione patrimoniale hanno progettato portafogli di investimento prudenti per i loro clienti facoltosi, di portata ristretta, e comprendono strumenti di debito e azionari di alta qualità. L’innovazione finanziaria e l’ascesa della classe degli investitori hanno cambiato tutto questo.

Un’innovazione che ha ricevuto molta attenzione come complemento ai tradizionali portafogli di investimento retail e istituzionali è la categoria di investimento ampiamente indicata come prodotti strutturati.Preventivo prodotto strutturato Product Investitore al dettaglio Facile ottenere derivati. Questo articolo introduce i prodotti strutturati, con particolare attenzione alla loro applicabilità in un portafoglio retail diversificato.

Punti chiave

  • I prodotti strutturati sono investimenti preconfezionati che di solito includono attività legate agli interessi e uno o più derivati.
  • Questi prodotti possono utilizzare titoli tradizionali, come le obbligazioni investment grade, e sostituire le consuete funzioni di pagamento con rendimenti non tradizionali.
  • I prodotti strutturati possono preservare il capitale ed emettere rendimenti alla data di scadenza.
  • I rischi associati ai prodotti strutturati possono essere piuttosto complessi: potrebbero non essere assicurati dalla FDIC e sono spesso illiquidi.

Introduzione ai prodotti strutturati

Cos’è un prodotto strutturato?

I prodotti strutturati sono investimenti preconfezionati che di solito includono attività legate agli interessi e uno o più derivati. Di solito sono collegati a un indice oa un paniere di titoli e sono progettati per promuovere obiettivi di rischio-rendimento altamente personalizzati.Ciò si ottiene attraverso l’utilizzo di titoli tradizionali (come i titoli tradizionali) Grado d’investimento Obbligazioni e utilizzano rendimenti non tradizionali derivati ​​dalla performance di uno o più attivi sottostanti piuttosto che i beni dell’emittente per sostituire le normali caratteristiche di pagamento: cedole a termine e capitale finale flusso di cassa.

origine

Una delle principali forze trainanti della creazione di prodotti strutturati è la necessità per le aziende di emettere obbligazioni a basso costo. Inizialmente erano popolari in Europa e hanno guadagnato valuta negli Stati Uniti, dove sono spesso offerti come prodotti registrati SEC, il che significa che gli investitori al dettaglio possono agire come azioni, obbligazioni, Fondo quotato in borsa (ETF) e fondi comuni di investimento.Hanno la capacità di fornire un’esposizione personalizzata per altre aree difficili da raggiungere tipi di asset E le sottocategorie rendono disponibili i prodotti strutturati come supplemento Parte tradizionale di un portafoglio di investimento diversificato.

Ritorno

L’emittente di solito paga il rendimento dopo la scadenza del prodotto strutturato. Il rendimento o il rendimento di questi risultati di performance è condizionato Se l’attività sottostante restituisce “x”, il rendimento del prodotto strutturato è “y”.Ciò significa che i prodotti strutturati sono strettamente correlati ai tradizionali modelli di prezzo delle opzioni, sebbene possano includere anche altre categorie di derivati, come ad esempio Scambiare, Avanti e futurese funzioni integrate tra cui la partecipazione al rialzo con leva o il buffering al ribasso.

Guarda sotto il cofano

Supponiamo che una nota banca emetta prodotti strutturati sotto forma di banconote: ogni banconota ha un valore nominale nominale di $ 1.000.Ogni nota è in realtà un pacchetto composto da due componenti: uno Obbligazione zero coupon con uno Opzioni di chiamata Gli strumenti di capitale sottostanti, come Azioni ordinarie O un ETF che imita indici popolari come Standard & Poor’s 500. La durata è di tre anni.

La figura seguente rappresenta il problema e Bar mitzvah.

Immagine per gentile concessione di Julie Bang © Investopedia 2019

Sebbene il meccanismo dei prezzi che guida questi valori sia complesso, i principi di base sono abbastanza semplici. Alla data di emissione, paghi un valore nominale di $ 1.000. La nota è completamente protetta dal capitale, il che significa che, indipendentemente da ciò che accade alle attività sottostanti, riceverai $ 1.000 alla scadenza.Ciò si ottiene aggiungendo obbligazioni a cedola zero da esso Sconto originale valore nominale.

Per la parte relativa alla performance, l’attività sottostante è valutata come un’opzione call europea e avrà Valore intrinseco Alla scadenza, se il suo valore in quella data è superiore al suo valore Quando emessoSe applicabile, riceverai un reso uno a uno. In caso contrario, l’opzione scadrà senza valore e non otterrai un rendimento superiore a $ 1.000 in capitale.

Formato personalizzato

Nell’esempio sopra, la protezione principale fornisce un vantaggio chiave, ma gli investitori potrebbero essere disposti a sacrificare parte o tutta la protezione in cambio di un potenziale di rendimento più attraente. Vediamo un altro esempio, in questo esempio, l’investitore ha rinunciato alla protezione principale per ottenere una combinazione più potente di caratteristiche di performance.

Se ritorno Sottostante (R risorse) È un valore positivo compreso tra 0 e 7,5%: gli investitori ottengono rendimenti doppi. Pertanto, in questo caso, se il rendimento delle attività è del 7,5%, l’investitore riceverà un rendimento del 15%. Se R risorse Se è maggiore del 7,5%, il limite di rendimento dell’investitore è del 15%. Se il rendimento dell’attività è negativo, gli investitori parteciperanno uno a uno al ribasso, quindi non c’è leva negativa. In questo caso, non c’è protezione principale.

La figura seguente mostra la curva dei rendimenti in questo caso:

Immagine per gentile concessione di Julie Bang © Investopedia 2019

Questa strategia è coerente con l’opinione degli investitori moderatamente rialzisti: si aspettano di ottenere buoni risultati ma sono generalmente deboli e cercano rendimenti più elevati di quanto pensano che il mercato genererà.

Note arcobaleno

Una delle principali attrattive dei prodotti strutturati per gli investitori al dettaglio è la capacità di personalizzare varie ipotesi in uno strumento. Ad esempio, Rainbow Notes è un prodotto strutturato che può fornire esposizione a più attività sottostanti.

La revisione dei prodotti è un’altra caratteristica popolare. Nello strumento retrospettivo, il valore dell’attività sottostante non è basato sul suo valore finale alla scadenza, ma basato sul valore medio della cambiale nel corso della durata. Questo può essere mensile o trimestrale.Nel campo delle opzioni, questo è anche chiamato Opzioni asiatiche— Collegare lo strumento all’Europa oppure Opzioni americaneLa combinazione di questi tipi di funzionalità può fornire attraenti diversificazione caratteristica.

Il valore dei beni assegnati nella funzione retrospettiva si basa sul valore medio della cambiale nel periodo.

Rainbow Notes può ottenere il valore delle prestazioni da tre risorse relativamente poco rilevanti, come Indice Russell 3000 Azioni statunitensi, indice MSCI Pacific (escluso il Giappone) e indice Dow-AIG dei futures sulle materie prime.L’aggiunta di una funzione di backtracking a questo prodotto strutturato può ridurre ulteriormente la volatilità Levigando i rendimenti nel tempo. Quando i prezzi fluttuano bruscamente, ciò influirà sui portafogli di investimento degli investitori.Il livellamento si verifica quando gli investitori cercano di ottenere rendimenti stabili e parte della loro prevedibilità portafoglio.

E la liquidità?

Un rischio comune associato ai prodotti strutturati è la relativa mancanza di liquidità, legata all’alto grado di personalizzazione dell’investimento. Inoltre, i vantaggi completi di caratteristiche di performance complesse non vengono solitamente realizzati fino alla scadenza.Per questo motivo, i prodotti strutturati sono spesso più simili a una decisione di investimento buy-and-hold che a un guadagno Dentro e fuori Una posizione con velocità ed efficienza.

Gli Exchange Traded Notes (ETN) sono un’importante innovazione per migliorare la liquidità di alcuni tipi di prodotti strutturati, originariamente lanciati da Barclays Bank nel 2006. La loro struttura è simile agli ETF e sono strumenti alternativi che vengono scambiati come azioni ordinarie in borsa.Tuttavia, gli ETN sono diversi dagli ETF perché sono Strumento di debito Il flusso di cassa deriva dalla performance dell’attività sottostante. ETN fornisce anche alternative alle esposizioni al rischio difficili da ottenere, come i futures su materie prime o l’India mercato azionario.

Altri rischi e precauzioni

Una delle cose più importanti da capire su questi tipi di investimenti è la loro complessità, che gli investitori non professionisti potrebbero non comprendere necessariamente.Oltre alla liquidità, un altro rischio associato ai prodotti strutturati è quello dell’emittente Qualità del creditoSebbene il flusso di cassa provenga da altre fonti, il prodotto stesso è considerato una passività dell’istituto finanziario emittente.Ad esempio, di solito non vengono emessi tramite strumenti di terze parti per il fallimento remoto Titoli garantiti da attività Sì.

La stragrande maggioranza dei prodotti strutturati è fornita da emittenti di alto livello di investimento, principalmente grandi istituzioni finanziarie globali tra cui Barclays, Deutsche Bank o JPMorgan Chase. Tuttavia, durante la crisi finanziaria, i prodotti strutturati possono perdere capitale, analogamente ai rischi connessi alle opzioni.I prodotti potrebbero non essere assicurati da compagnie di assicurazione Società federale di assicurazione dei depositi Deposit (FDIC), ma spetta all’emittente decidere. Se la società ha problemi di liquidità o fallisce, gli investitori potrebbero perdere il loro investimento iniziale. Questo Autorità di regolamentazione del settore finanziario (FINRA) raccomanda alle aziende di valutare se richiedere agli acquirenti di alcuni o di tutti i prodotti strutturati di superare un processo di revisione simile a quello dei trader di opzioni.

Un’altra considerazione è la trasparenza dei prezzi.Non esiste uno standard di prezzo uniforme, il che rende l’attrattiva del prezzo netto di prodotti strutturati alternativi comparativi più attraente rispetto, ad esempio, al netto comparativo Rapporto di spesa Diversi fondi comuni o commissioni NegoziatoreMolti emittenti di prodotti strutturati incorporano il prezzo nei loro modelli di opzioni per evitare di addebitare agli investitori commissioni chiare o altre commissioni.D’altra parte, questo significa che gli investitori non possono determinare il vero valore Costi nascosti.

Linea di fondo

La complessità dei titoli derivati ​​ha a lungo impedito loro di essere rappresentati in modo significativo nei tradizionali portafogli al dettaglio e in molti portafogli istituzionali. I prodotti strutturati possono portare molti benefici derivati ​​agli investitori, altrimenti non saranno in grado di ottenere questi benefici. In aggiunta agli strumenti di investimento tradizionali, i prodotti strutturati svolgono un ruolo vantaggioso negli investimenti moderni. Gestione del portafoglio.



Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *