La Cina vende i resti dell’Impero Anbang per 5,2 miliardi di dollari


Nell’ultimo tentativo dei controllori di stato di sciogliere il gruppo un tempo popolare guidato dal magnate Wu Xiaohui imprigionato, i resti dell’Anbang cinese valgono più di 5,2 miliardi di dollari.

Anbang, Insieme a un gruppo di gruppi di imprese, tra cui HNA con Dalian Wanda, Che incarna la politica di “uscita” della Cina, che ha portato a investimenti ed espansione all’estero attivi a metà degli anni 2010.

Gli investitori prestano molta attenzione agli sforzi di Pechino per sciogliere Anbang nel corso degli anni. Incredibile rovina Come banco di prova per testare come verranno gestiti altri gruppi defunti che hanno gravato sullo stato di miliardi di dollari di debiti.

Wu Mou Imprenditore di alto profilo Ha sposato la famiglia del defunto leader cinese Deng Xiaoping e ha trasformato la compagnia di assicurazioni auto locale Anbang attraverso acquisizioni globali, inclusa l’acquisizione della famosa compagnia di assicurazioni auto Anbang. Waldorf Astoria Un hotel a New York City, il prezzo è di soli 2 miliardi di dollari USA.

Il gruppo carico di debiti è fallito nel 2018, quando Wu è stato condannato a 18 anni di carcere per frode e appropriazione indebita di fondi pubblici.Questo è uno di una serie di incidenti Mettere in imbarazzo il governo cinese Desta anche preoccupazioni per il debito societario nascosto e l’instabilità nel sistema finanziario del paese.

Investitori statali cinesi che controllano le attività di Anbang ribattezzate Assicurazione Dajia -Secondo i documenti presentati al Beijing Financial Assets Exchange, hanno in programma di vendere le loro azioni per 5,19 miliardi di dollari.

Secondo il documento, il China Insurance Protection Fund e Sinopec Corp., il fondo di salvataggio del settore assicurativo sotto il Ministero delle Finanze, metteranno all’asta quasi il 99% delle azioni di tutti e l’asta si concluderà il 12 agosto.

Quando Anbang era controllata dallo stato nel 2018, il gruppo aveva un patrimonio di 2 trilioni di RMB (320 miliardi di dollari). Tuttavia, i documenti mostrano che le attività totali di tutti sono valutate a 34,6 miliardi di yuan (5,34 miliardi di dollari) e le passività a 584,6 milioni di yuan (90 milioni di dollari). Tutti hanno annunciato un utile netto di 2,9 miliardi di yuan (448 milioni di dollari) nel 2020.

Questa asta si applica solo alle offerte dei consorzi. Secondo persone vicine ai regolatori cinesi, Pechino vuole che tutti operino con una struttura azionaria diversificata, compresi da tre a cinque azionisti privati ​​o statali. Questo fa parte di un piano per ridurre i rischi e aumentare i controlli e gli equilibri dopo i problemi sotto la sua ex proprietà privata.

La principale pubblicazione commerciale cinese Caixin ha riferito che la vendita ha attirato l’interesse di ben sei consorzi. Interessati sono il gigante dell’e-commerce JD.com, la casa automobilistica statale Chery Automobile e l’assicuratore online Zhongan e Primavera Capital. FriedhuUna volta ha guidato il dipartimento Cina di Goldman Sachs.

Come un modo per migliorare la disciplina del mercato cinese ed eliminare Garanzia nascosta fino ad oggi Gli analisti hanno sottolineato che lo stato salverà sempre le aziende in difficoltà finanziarie Incoraggiare i creditori e il settore privato cinese Contribuire a condividere l’onere dei finanziatori nazionali.

Tuttavia, il tortuoso processo di dissoluzione ed espansione di Anbang ha incontrato alcuni ostacoli.In particolare, alla fine dello scorso anno, un tribunale degli Stati Uniti ha stabilito di sostenere l’uccisione di una Mirae Asset Company coreana. $ 5,8 miliardi di transazioni Acquistato 15 hotel di lusso da Ampang, USA.



Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *