La domanda delle compagnie petrolifere spera di superare la crescita delle varianti COVID-19 Reuters


© Reuters. Foto del file: I serbatoi di stoccaggio del petrolio greggio possono essere visti in una foto aerea del Cushing Petroleum Hub a Cushing, Oklahoma, USA, il 21 aprile 2020.Reuters/Base drone/Foto d’archivio

di Noah Browning

LONDRA (Reuters) – I prezzi del petrolio sono aumentati martedì perché nonostante il nuovo focolaio del virus Delta del Coronavirus altamente contagioso che ha innescato nuove restrizioni sulla liquidità globale, c’è ancora speranza generale per una ripresa della domanda.

Alle 14:00 GMT, il prezzo dei futures è aumentato di 50 centesimi, o dello 0,7%, a $ 75,18 al barile, e lunedì è sceso del 2%.

I futures sul petrolio greggio US West Texas Intermediate (WTI) sono aumentati di 55 centesimi, o dello 0,8%, a 73,46 dollari, dopo essere scesi dell’1,5% lunedì.

“Da una prospettiva globale, le persone sembrano essere sempre più preoccupate per l’aumento delle varianti del Delta COVID-19”, ha affermato l’analista di StoneX Kevin Solomon.

“Il mercato è stato relativamente insensibile allo sviluppo di COVID-19, ma se i centri di domanda più grandi in Asia vengono bloccati, potremmo vedere l’indifferenza del mercato diminuire”.

Spagna e Portogallo, le destinazioni estive preferite dagli europei, lunedì hanno imposto nuove restrizioni ai britannici non vaccinati, mentre anche gli australiani stanno affrontando restrizioni più severe a causa di un’epidemia di virus a livello nazionale.

Tuttavia, gli analisti hanno affermato che il mercato si aspetta ancora il lancio del programma di vaccinazione per aumentare le prospettive della domanda.

“La narrativa negli ultimi mesi non è cambiata: la guerra contro il virus viene gradualmente vinta e l’economia globale e la domanda di petrolio si stanno riprendendo”, ha affermato l’analista petrolifero di PVM Tamas Varga.

“L’offerta di petrolio è gestita in modo efficace. Pertanto, i rialzisti accaniti potrebbero vedere il declino come un’interessante opportunità di acquisto”.

Al momento dell’epidemia, l’Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio (OPEC), la Russia e i suoi alleati (collettivamente denominati OPEC+) si incontreranno il 1° luglio per discutere di allentare le restrizioni alle forniture.

La previsione della domanda dell’OPEC mostra che l’offerta globale di petrolio nel quarto trimestre sarà di 2,2 milioni di barili al giorno inferiore alla domanda, il che offre ai paesi produttori di petrolio un po’ di spazio per accettare di aumentare la produzione.

Gli analisti prevedono che l’OPEC+ aumenterà l’offerta ad agosto, poiché la forte crescita della domanda di carburante nei due maggiori consumatori di petrolio del mondo, gli Stati Uniti e la Cina, ha portato a un inasprimento del mercato.

Grafico: carenza di approvvigionamento petrolifero globale nel 2021 https://fingfx.thomsonreuters.com/gfx/mkt/xegpbzydapq/Pasted%20image%201624878145906.png

Gli investitori presteranno attenzione agli ultimi dati di inventario degli Stati Uniti per avere indizi sulle prospettive della domanda. L’indagine preliminare di Reuters ha mostrato che le scorte di petrolio greggio potrebbero diminuire per la sesta settimana consecutiva, mentre si prevede che anche le scorte di benzina diminuiranno.

Dichiarazione di non responsabilità: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidarsi a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.





Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *