La domanda di carburante negli Stati Uniti debole del previsto fa scendere i prezzi del petrolio Investing.com


© Reuters.

Gina Lee

Investing.com-I prezzi del petrolio sono scesi nei primi scambi asiatici giovedì, poiché gli Stati Uniti hanno annunciato una grande quantità di scorte di benzina, indicando che la domanda di carburante del paese era più debole del previsto quando è iniziata la stagione turistica estiva.

Alle 00:16 EST (4:16 GMT), era sceso dello 0,69% a 71,72 USD e dello 0,69% a 69,48 USD.

I dati sulla fornitura di petrolio greggio dagli Stati Uniti (EIA) mercoledì hanno mostrato un calo di 5,241 milioni di barili nella settimana terminata il 4 giugno. La previsione stilata da Investing.com è diminuita di 2.036 milioni di barili rispetto alla settimana precedente.

I dati sulla fornitura di greggio diffusi il giorno prima mostravano 2,108 milioni di barili.

“Mentre gli Stati Uniti entrano nel periodo di punta della guida estiva, il mercato è ottimista sulla domanda… (COVID-19) L’accelerazione della vaccinazione e l’aumento del volume del traffico sono un punto in più per la domanda di carburante per il trasporto. Tuttavia, i dati Sottolinea che questo non sarà un percorso agevole verso la ripresa”, hanno detto gli analisti di ANZ Research in un rapporto giovedì.

Con l’aumento della produzione delle raffinerie, le scorte petrolifere statunitensi, inclusa la Strategic Petroleum Reserve (SPR), sono diminuite per l’undicesima settimana consecutiva. Tuttavia, l’Energy Information Administration ha dichiarato mercoledì che le scorte di carburante sono aumentate a causa della debole domanda dei consumatori.

Allo stesso tempo, è stato riferito che la Libya Waha Petroleum Company riprenderà le normali operazioni di produzione giovedì dopo aver riparato la perdita dell’oleodotto. Secondo i rapporti, la perdita segnalata lunedì ha causato un calo della produzione di petrolio di mercoledì da 285.000 barili al giorno al giorno fa a 130.000 barili al giorno.

Dal lato della domanda, il livello della domanda di carburante dell’India a maggio, il terzo più grande consumatore di petrolio, ha raggiunto il livello più basso dall’agosto 2020, a causa della limitazione dell’attività economica del paese a causa del numero crescente di casi di COVID-19, a partire dal 10 giugno.

Dichiarazione di non responsabilità: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidarsi a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.





Source link

Autore dell'articolo: amministrazione2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *