La Federal Trade Commission degli Stati Uniti vota se revocare la dichiarazione sulla politica di fusione del 1995 Reuters


© Reuters. Foto del file: Il segno è stato visto presso la sede della Federal Trade Commission a Washington, DC, USA il 29 agosto 2020. REUTERS/Andrew Kelly

Washington (Reuters) – La Federal Trade Commission (FTC) ha detto lunedì che voterà il 21 luglio se revocare la dichiarazione politica del 1995 sui rimedi “previa approvazione” e “preavviso” nel caso di fusione.

La Federal Trade Commission ha dichiarato nel 1995 che non ha più bisogno di approvare determinate acquisizioni future in tali ordini come una questione di routine.

Dichiarazione di non responsabilità: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidarsi a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.





Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *