La Gran Bretagna schiererà permanentemente due navi da guerra nelle acque asiatiche Reuters


© Reuters. Il 20 luglio 2021, quando il primo ministro giapponese Yoshihide Suga ha iniziato il suo incontro nella residenza del primo ministro a Tokyo, in Giappone, il ministro della Difesa britannico Ben Wallace è stato accolto dal primo ministro giapponese Yoshihide Suga. Franck Robichon/Piscina via REUTERS

TOKYO (Reuters) – Dopo che la sua portaerei Queen Elizabeth e la sua nave di scorta sono salpate per il Giappone a settembre attraverso le acque in cui la Cina ha gareggiato con Stati Uniti e Giappone per l’influenza, ha dichiarato martedì che schiererà in modo permanente due navi da guerra nelle acque asiatiche.

In occasione della visita di alto profilo al piano del gruppo di attacco della portaerei, Londra e Tokyo hanno approfondito le relazioni di sicurezza.Negli ultimi mesi Tokyo ha espresso crescenti preoccupazioni per le ambizioni territoriali della Cina nella regione (inclusa Taiwan).

Il ministro della Difesa britannico Ben Wallace e il ministro della Difesa giapponese Nobuo Kishi hanno rilasciato una dichiarazione congiunta a Tokyo, affermando: “Dopo il primo dispiegamento del gruppo d’attacco, il Regno Unito stanzierà permanentemente due navi nell’area a partire dalla fine dell’anno”.

Kishi ha detto che all’arrivo in Giappone, la regina Elisabetta e la sua fregata si separeranno verso le basi navali statunitensi e giapponesi nell’arcipelago giapponese.

In quanto stretto alleato degli Stati Uniti, il Giappone ha la più grande potenza militare statunitense al di fuori degli Stati Uniti, comprese navi, aerei e migliaia di marines.

La portaerei britannica che trasporta il jet stealth F-35B nel suo viaggio inaugurale sarà attraccata a Yokosuka, dove si trova il quartier generale della flotta giapponese, così come la USS Ronald Reagan, l’unica portaerei a schieramento avanzato negli Stati Uniti.

Il portavoce dell’ambasciata britannica a Tokyo ha detto che quando gli è stato chiesto in quali porti opereranno le navi della Royal Navy, le navi britanniche non avranno basi permanenti.

La Queen Elizabeth era scortata da due cacciatorpediniere, due fregate, due navi di supporto e navi provenienti dagli Stati Uniti e dai Paesi Bassi.

Raggiungerà il Giappone attraverso il Mar Cinese Meridionale, dove la Cina e i paesi del sud-est asiatico rivendicano parte della sovranità del Mar Cinese Meridionale, e farà tappa in India, Singapore e Corea del Sud.

Wallace, che ha visitato il Giappone con una delegazione di comandanti militari, ha affermato che il Regno Unito alla fine dispiegherà un Littoral Response Team, un’unità del Corpo dei Marines addestrata a svolgere missioni di evacuazione e antiterrorismo, il che dimostra ulteriormente una maggiore partecipazione del Regno Unito nella regione .

Dichiarazione di non responsabilità: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidamento a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.





Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *