La Gran Bretagna venderà i suoi beni pubblici

1

gordon_brownGordon Brown, primo ministro inglese, ha annunciato di voler vendere opere pubbliche e aziende compartecipate dallo Stato. L’obiettivo è di ripianare il debito pubblico della monarchia che si è impennato negli ultimi anni fino a superare il 10% del PIL.

[ad]

Tra le critiche dell’opposizione, nei prossimi due anni verranno venduti ponti, tunnel (compresa la ferrovia che attraversa la Manica e il Dartford sul Tamigi), il sistema di scommesse Tote.
Da Bloomberg Londra, il premier britannico afferma che è necessario continuare a stimolare l’economia fino a quando non sarà finita la crisi.

Il ministro del Commercio e industria, Peter Mandelson, ha riferito che queste vendite e privatizzazioni «ci aiuteranno a ridurre i disavanzi senza effettuare tagli sui servizi pubblici di base. Ma non siamo sprovveduti e non svenderemo i nostri beni!».

Redazione

One thought on “La Gran Bretagna venderà i suoi beni pubblici

  1. Pingback: Economia e Finanza – News finanziarie » La Gran Bretagna venderà i … : Bretagna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Dada punta ai giochi online - 1,7 milioni per Fueps

Gio Ott 15 , 2009
Share on Facebook Tweet it Share on Google Pin it Share it Email Dada ha acquisito per 1,7 milioni di euro Fueps, società che gestisce l’ononimo sito di giochi online. Dada, gruppo attivo nei servizi musicali, community e mobile, ha sentito l’esigenza di ampliare il proprio business ed ha comprato […]