La quarantena olimpica fa arrabbiare atleti e rappresentanti di Tokyo


Decine di ordini di autoisolamento hanno causato ansia tra gli atleti e i rappresentanti nella bolla delle Olimpiadi di Tokyo, che temono di poter perdere le Olimpiadi dopo il contatto con persone infette da Covid.

Agli atleti che sono stati in contatto con persone che sono risultate positive viene detto di essere isolati e addestrati separatamente secondo norme rigorose. Fintanto che i concorrenti continueranno a superare i test giornalieri, potranno comunque partecipare.

Ma le normative più severe sui media e altri rappresentanti stanno diventando sempre più esasperanti, che sono costretti a isolarsi in anguste stanze d’albergo per due settimane nelle stesse circostanze.

Dall’inizio di questo mese, sono stati rilevati solo 39 casi di infezione da coronavirus tra le persone provenienti dall’estero che partecipano alle Olimpiadi. Tuttavia, le regole significano che più persone dovranno affrontare l’isolamento.

Molte persone nella bolla delle Olimpiadi si preoccupano di essere “rilevate” – attraverso un’app progettata per tracciare i 79.000 turisti stranieri che partecipano alle Olimpiadi, sono state informate che si erano avvicinate a una persona risultata positiva.

Quando i viaggiatori stranieri arrivano in Giappone, la mancanza di distanza sociale in aeroporto ha esacerbato le preoccupazioni per le rigide normative © AFP via Getty Images

Le lunghe code negli aeroporti che non rispettano il distanziamento sociale aggravano questa preoccupazione. I partecipanti sono stati anche costretti a fare la spola tra le sedi olimpiche in autobus affollati e non sono stati autorizzati a utilizzare altri mezzi di trasporto.

Michael Payne, l’ex direttore marketing del Comitato Olimpico Internazionale, ha dichiarato: “Penso che le regole siano variabili, non tutti possono capirle correttamente e potrebbero non essere state pensate”. “Alcune cose devono essere pagate”.

Il team britannico ha dichiarato questa settimana che sei atleti di pista sono stati costretti alla quarantena dopo che è stato confermato di avere uno stretto contatto con una persona che era seduta vicino a loro su un aereo per Tokyo ed è risultata positiva.

Anche a due giocatrici di beach volley della Repubblica Ceca è stato detto di autoisolarsi perché un allenatore della loro squadra è risultato positivo.

Il pugile britannico Taylor Campbell ha affermato che prendere un volo di linea commerciale espone gli atleti.

“noi siamo a [airline] La scrivania verrà spostata in una fila vuota accanto agli altri membri del team, ma non ci è permesso cambiare posto”, ha scritto Su Twitter“Abbiamo ottenuto questa posizione dopo un duro allenamento, ma ora dobbiamo rischiare cose al di fuori del nostro controllo!”

Le competizioni sportive iniziano mercoledì e includono il primo turno di partite di calcio tra Inghilterra e Cile © REUTERS

All’interno delle Olimpiadi, un sito web specializzato in notizie sulle Olimpiadi ha dichiarato che uno dei giornalisti era stato isolato con la forza in una stanza d’albergo dalla scorsa settimana e non ha avuto contatti con gli organizzatori olimpici, anche se è risultato negativo a sei test PCR.

Anche tutti i dipendenti della filiale della BBC in Scozia sono stati costretti all’auto-quarantena per 14 giorni dopo essere stati con la persona infetta mentre si recavano in Giappone.

Il caso è anche Ascesa in GiapponeMercoledì, le autorità hanno segnalato 1.832 nuovi contagi positivi. Tokyo ha annunciato il suo quarto stato di emergenza il 12 luglio. Gli ultimi dati hanno spinto la media mobile della capitale giapponese ben al di sopra dei 1.000 punti, il livello più alto da gennaio.

Il medico responsabile della risposta alla pandemia del Giappone, Shigeru Omi, ha avvertito che entro la seconda settimana delle Olimpiadi, il numero di casi potrebbe raddoppiare, raggiungendo il livello più alto della storia.

Seiko Hashimoto, presidente delle Olimpiadi di Tokyo 2020, ha riconosciuto che il sostegno pubblico per le Olimpiadi sta diminuendo. “La sceneggiatura che dovrebbe rassicurare tutti non lo faceva, quindi c’era molta ansia”, ha detto.

Ma il governo giapponese ha minimizzato la scena di Omi. Il capo di gabinetto Kato Katsunobu ha dichiarato: “È proprio per garantire che ciò non accada, abbiamo considerato il rischio di un aumento dei casi quando abbiamo dichiarato lo stato di emergenza”.

Il Giappone ha vaccinato il 35% della sua popolazione, il che rende un gran numero di persone vulnerabile alla variante Delta della malattia in rapida diffusione.

Sebbene l’azione sportiva è iniziato Con il Giappone che ha sconfitto l’Australia 8-1 in una partita di softball, Brisbane è stata anche confermata mercoledì come sede dei Giochi Olimpici del 2032.

La decisione è stata presa dopo l’introduzione di un nuovo sistema di offerte, attraverso il quale il Comitato Olimpico Internazionale ha lavorato a stretto contatto con gli organizzatori preferiti entro poche settimane per evitare costose aste competitive.

Newsletter settimanale

tabellone segnapunti Questa è la nuova newsletter settimanale imperdibile sull’attività sportiva del Financial Times, dove troverai la migliore analisi delle questioni finanziarie di club, franchising, proprietari, investitori e gruppi di media che interessano l’industria globale. Registrati qui.





Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *