La ricerca di edifici crollati in Florida entra nel suo settimo giorno, 12 morti, 149 dispersi Reuters


© Reuters. Il 29 giugno 2021, i soccorritori di emergenza hanno condotto operazioni di ricerca e soccorso nel sito di un edificio residenziale parzialmente crollato a Surfside vicino a Miami Beach, Florida, USA. REUTERS/Joe Skipper

Gabriella Bot

Surfside, Florida (Reuters)-Mercoledì, i soccorritori hanno condotto una settima giornata di ricerche tra le macerie di un condominio crollato nella zona di Miami. Dodici di loro sono stati confermati morti perché 149 persone erano disperse. .

Giovedì scorso, mentre i residenti dormivano, gran parte del complesso di 12 piani e 136 unità è crollato e le autorità hanno creduto che i sopravvissuti potessero essere trovati tra le macerie.

Il governatore della Florida Ron DeSantis ha dichiarato: “Come veterano della Marina, la mia opinione è che quando qualcuno scompare nell’esercito, mancherai fino a quando non lo troverai. Non ci fermeremo. Cerca.” Conferenza stampa.

“Quei primi soccorritori stanno facendo di tutto, cercando di trovare qualcuno che riescono a trovare”.

Tuttavia, dalla mattina presto del disastro, quasi una settimana fa, nessuno è stato salvato da pile di cemento polveroso, legno sminuzzato e metallo contorto, e le prospettive di ulteriori soccorsi stanno svanendo in ogni momento.

Gli investigatori non hanno ancora concluso cosa abbia causato il crollo di quasi la metà di questo appartamento di Champlain Tanan di 40 anni, che potrebbe essere il cedimento strutturale accidentale più fatale nella storia americana.

Tuttavia, un rapporto tecnico del 2018 preparato prima del processo di ricertificazione della sicurezza dell’edificio ha rilevato che i difetti strutturali sono ora al centro delle indagini sulla causa del disastro.

Proprio ad aprile, il presidente dell’associazione degli appartamenti ha avvertito i residenti in una lettera che gli ingegneri hanno scoperto che i gravi danni al cemento intorno al fondo dell’edificio si erano “gravemente deteriorati”.

Piano di indagine del Grand Jury

Il procuratore della contea di Miami-Dade, Katherine Fernandez Rundle, ha affermato che oltre a qualsiasi potenziale indagine penale, convocherà un gran giurì speciale per esaminare la sicurezza degli edifici e “quali misure possiamo adottare per proteggere i nostri residenti” da futuri simili L’impatto del disastro.

Il sindaco della contea di Miami-Dade Daniella Levine Cava (Daniella Levine Cava) ha dichiarato che la squadra di ricerca e soccorso di martedì ha salvato i resti della dodicesima vittima, lasciando 149 persone disperse.

Un giorno fa, ha usato parole terrificanti per descrivere come le famiglie delle persone scomparse “affrontano la notizia che potrebbero non avere i propri cari vivi e sperano ancora che siano vivi”.

“I loro parenti possono apparire sotto forma di parti del corpo”, ha detto.

La Casa Bianca ha dichiarato che giovedì il presidente Joe Biden e sua moglie Jill Biden hanno intenzione di visitare la scena della tragedia a Surfside, una città costiera adiacente a Miami Beach.

Da giovedì scorso nel relitto non sono stati trovati quasi segni di vita.

I vigili del fuoco hanno parlato di aver sentito un debole suono dall’interno del cumulo di macerie – hanno ammesso che il rumore potrebbe provenire dall’insediamento delle macerie – e hanno trovato spazi vuoti nelle macerie abbastanza grandi da sostenere la vita.

Ma Alan Kominsky, capo di Miami-Dade Fire and Rescue, ha detto martedì che il personale di ricerca e soccorso deve affrontare un compito difficile: lavorano in un ambiente caldo e umido per 12 ore e sono ostacolati da piogge intermittenti e temporali.

Kominsky ha dichiarato: “L’edificio è quasi crollato nell’ingombro dell’edificio: stiamo parlando di 12 piani e i garage sotterranei hanno tutti la stessa impronta”.

Il direttore della gestione delle emergenze della Florida, Kevin Guthrie, ha dichiarato martedì che le autorità hanno chiesto al governo federale di fornire ulteriori squadre di ricerca e soccorso urbane per assistere in questo lavoro.

Questa tragedia ha fatto sì che le agenzie della zona circostante si affrettassero a verificare la sicurezza degli edifici.

Levin Kava ha affermato di aver incaricato i funzionari della contea di Miami-Dade di iniziare un audit di 30 giorni su tutte le proprietà residenziali di 40 anni o più con cinque o più piani. Anche la città di Miami e Miami Beach hanno annunciato misure simili.





Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *