La squadra di ricerca e soccorso messicana è stata accantonata vicino al disastro ad alto livello della Florida Reuters


© Reuters. Il 30 giugno 202, a Surfside vicino a Miami Beach, Florida, USA, i membri della squadra di soccorso Topos Azteca in Messico stavano aspettando di entrare in un edificio residenziale parzialmente crollato mentre i soccorritori continuavano a condurre operazioni di ricerca e soccorso per i sopravvissuti.

Katanga Johnson

Surfside, Florida (Reuters) – A causa delle restrizioni statunitensi, a sette volontari messicani di ricerca e soccorso che sono volati in Florida per aiutare dopo il crollo di un grattacielo residenziale vicino a Miami è stato impedito di entrare nel luogo del disastro.

Dopo il devastante terremoto di Città del Messico nel 1985, molte organizzazioni di ricerca e soccorso messicane chiamate “topos” (che significa “talpa”) sono apparse nel lavoro di soccorso locale. Da allora, la squadra messicana ha iniziato ad affrontare disastri in tutto il mondo.

Adrian Salvador Aguirre Macias, 46 anni, volontario a Los Topos Azteca da 14 anni, ha detto: “Preghiamo di poter ottenere il permesso di entrare nelle rovine e aiutare i dispersi.

“Un giorno cercheranno il nostro aiuto, e poi entreremo con calma e faremo quello che sappiamo fare.”

Alla domanda su Los Topos Azteca in una conferenza stampa martedì, il capo dei vigili del fuoco della contea di Miami-Dade Allen Kominsky ha dichiarato: “So che tutti vogliono aiutare, ma dobbiamo assicurarci di aver formato adeguatamente le persone per completare questo lavoro. Il team messicano aiuterà in diversi modi”.

Natalia Barraza di Los Topos Azteca ha affermato che i membri dell’organizzazione non hanno parlato con Cominsky.

“Il capo dei vigili del fuoco è responsabile di questa operazione. Se dice che aiuteremo in altri modi, obbediremo ai suoi ordini e saremo disposti ad aiutare in qualsiasi modo”, ha detto mercoledì. “Continueremo a seguire le pratiche burocratiche necessarie”.

Dichiarazione di non responsabilità: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidamento a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.





Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *