Las Vegas scommette sulle fiere per ispirare il revival


Migliaia di persone si recheranno a Las Vegas la prossima settimana, una città sinonimo di edonismo per vedere il cemento prosciugarsi.

Steve Hill ha partecipato al suo primo evento mondiale concreto per quasi 40 anni, ma la sua eccitazione per la fiera non è mai stata così grande come questa volta. Questa non è solo la prospettiva di vedere l’ultima autobetoniera o assistere a una competizione di finitura del calcestruzzo; WOC 2021 segnerà il ritorno della conferenza in una città la cui economia dipende dalle conferenze e da un’industria che si sforza di replicare il suo fascino online.

Dopo decenni di lavoro nell’industria del calcestruzzo preconfezionato, Hill è ora l’amministratore delegato della Convention and Visitors Authority di Las Vegas, che ha il compito di attirare turisti nel centro di gioco del Nevada e ospiterà l’Informa Il proprietario del centro congressi del mostra.

L’anno scorso, con la chiusura di casinò e sale espositive a causa del coronavirus, il numero totale di visitatori di Las Vegas è sceso del 55% a 19 milioni. Tuttavia, sebbene il tasso di occupazione della Strip di Las Vegas sia raddoppiato da gennaio a due terzi del solito livello, dall’aprile dello scorso anno il numero di partecipanti registrato dalla LVCVA è stato zero o “non disponibile”.

Questo sta per cambiare. Las Vegas ha revocato le restrizioni sui grandi raduni il 1 giugno e oltre il 40% della popolazione degli Stati Uniti è completamente vaccinata.Gli organizzatori di eventi che hanno lottato con le riunioni online negli ultimi 14 mesi sono abbastanza fiduciosi di riprendere le fiere faccia a faccia.

“Il recupero è più veloce di quanto pensassimo o addirittura sperassimo”, ha detto Hill. Poiché pochi turisti internazionali volano a Las Vegas e l’evento è rinviato al periodo più trafficato dell’anno nel settore delle costruzioni, la partecipazione al WOC 2021 sarà quasi sicuramente inferiore alle solite 60.000, ma sarà importante. , Hill ha descritto come sorprendentemente forte.

Utilizzato nel Las Vegas Convention Center Pandemia I lavori sono stati sospesi per completare il progetto di espansione da $ 989 milioni e il sito di Hill ora affitta più spazio dal 1 luglio che mai. Le attività previste vanno dal nightclub e bar show alla fine di questo mese alla conferenza dell’Associazione per la qualità dell’acqua a luglio.

Ciascuno è importante per il Nevada. Secondo le stime, in un anno normale, il Congresso ha contribuito con 11,5 miliardi di dollari a uno stato con un prodotto interno lordo di circa 178 miliardi di dollari e alla sua città più famosa. Il tasso di disoccupazione dello stato ad aprile era del 9%. secondo solo a Los Angeles tra 50 aree metropolitane.

Il grafico a linee del tasso di disoccupazione (%) mostra che il mercato del lavoro di Las Vegas è stato duramente colpito dalla pandemia

Prima della pandemia, Las Vegas poteva contare sui viaggiatori di piacere per aumentare il tasso di occupazione dei casinò a oltre il 95% nella maggior parte dei fine settimana, ma fare affidamento sui partecipanti alla conferenza per mantenere 150.000 camere d’albergo piene nei giorni feriali.

Hervé Sedky, CEO del gruppo di eventi Emerald, prevede di ospitare 90 eventi ad agosto, quasi tutti a Las Vegas. Ha detto che dalla Fiera di Pisa alla Fiera dei gioielli e dell’orologeria antichi, ospiteranno il maggior numero di eventi nella storia dell’azienda, anche se il numero di partecipanti è solo da un terzo alla metà del livello pre-pandemia.

Sedky ha osservato che Las Vegas ha seguito le orme della Florida e del Texas: “Non sono mai state completamente chiuse.” La sua riapertura ha incoraggiato altre città come Chicago e New York a seguire l’esempio.

Il Javits Center di Manhattan, che sostiene di essere il centro congressi più trafficato degli Stati Uniti, è stato convertito in un ospedale da campo per pazienti affetti da Covid-19 la scorsa primavera e recentemente è diventato il più grande sito di vaccinazione della città. Tuttavia, entro agosto, prevede di riprendere le attività.

Sedky ritiene che il desiderio delle città di riaprire le fiere rifletta il loro bisogno di stimolare un’economia che è in traverso a causa della pandemia. “Oltre l’80% [our] I clienti sono piccole imprese. .. Nessuna fiera è davvero un problema per loro. Quando consideriamo la riapertura dell’economia, è importante che queste aziende riprendano l’attività”, ha affermato.

Organizzatori come Informa ed Emerald hanno spostato molti dei loro eventi online lo scorso anno nel tentativo di mantenere viva l’attività, ma “le mostre virtuali non hanno generato il tipo di valore che i nostri clienti stanno cercando”, ammette Sedky.

Ha detto che il contenuto informativo della mostra virtuale è relativamente popolare, ma “copiare la parte del sito della mostra online non funziona. È spaventoso”.

Emerald ha rivisitato l’evento faccia a faccia a gennaio e ha ospitato uno spettacolo del settore del surf a Orlando, in Florida. La partecipazione era circa la metà di quella che era prima di Covid-19, ma gli espositori hanno dato recensioni entusiastiche, segnalando che ha portato un gran numero di ordini.

Sedky ha ammesso che i 3.500 acquirenti presenti erano “non così felici”: “Si sono lamentati di non aver guardato abbastanza”.

Tali esperimenti consentono all’industria di affinare i protocolli di sicurezza e rassicurare i clienti che sono ancora preoccupati per il rischio di infezione.

Surf Expo ha uno schermo in plexiglass, una politica di non stretta di mano e un “ambasciatore” di salute e sicurezza che impone una politica di mascherine a tolleranza zero. Sedky ricorda: “Abbiamo avuto tre persone che discutevano sull’opportunità di indossare mascherine: le abbiamo gettate via. “

La sede di Hill ha anche introdotto la registrazione senza contatto e mostrerà il cibo in un modo diverso, ha detto, anche se diversi casinò nelle vicinanze hanno riavviato i buffet che sono sinonimo di Las Vegas. Tuttavia, World of Concrete 2021 non richiederà ai partecipanti di fornire la prova della vaccinazione.

La pandemia ha gravemente danneggiato la salute finanziaria di molte delle più grandi aziende del settore. Le entrate dell’attività del proprietario di Reed Exhibitions RELX sono crollate da 1,3 miliardi di sterline a 362 milioni di sterline lo scorso anno.

ma Reid Dire Il mese scorso, la stragrande maggioranza dei suoi clienti ha posticipato le prenotazioni per il 2020 al 2021 e, a marzo, ha attirato quasi 3.000 acquirenti e 170 espositori all’International Jewelers Fair di Miami Beach, più del normale livello è superiore del 10%.

Un modello emerso è che le restrizioni di viaggio significano che gli spettacoli nazionali negli Stati Uniti e altrove sono migliori di quelli che si basano sui turisti internazionali.

Hill ha affermato che questa dinamica ha anche contribuito a una ripresa più rapida nel settore del turismo di Las Vegas: con così pochi americani che volano all’estero, più persone scelgono di riposare a Las Vegas. Ha sottolineato che il numero di turisti che si recano in città per giocare d’azzardo invece di volare ha superato il livello del 2019.

In una città che è eccessivamente dipendente dai turisti, il tasso di disoccupazione è ancora così alto, Las Vegas sta ora intensificando i suoi sforzi per attirare più turisti promuovendo l’antica prevenzione del rischio della città per prendere in giro i giocatori d’azzardo e il pubblico delle conferenze.

Una nuova campagna pubblicitaria lanciata sulle emittenti televisive degli Stati Uniti invita eufemisticamente i visitatori ad abbracciare la “libertà degli adulti che solo Las Vegas può offrire”.

Aggiornamento aziendale sul coronavirus

In che modo il coronavirus influenza il mercato, le imprese, la nostra vita quotidiana e i luoghi di lavoro? Tieniti aggiornato con la nostra newsletter sul coronavirus.

Registrati qui



Source link

Autore dell'articolo: amministrazione2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *