Le 3 linee di business più redditizie di Johnson & Johnson (JNJ)

Johnson & Johnson: una breve panoramica

Johnson & Johnson (Johnson) È il più grande del mondo multinazionaleL’azienda è stata fondata da tre fratelli nel 1886 e ha sede a New Brunswick, nel New Jersey. Gestisce più di 250 diverse filiali in più di 60 paesi e impiega più di 130.000 persone. JNJ è un importante innovatore nel campo della sanità DipartimentoInfatti, è la prima azienda a produrre in serie filo interdentale, prodotti per l’igiene femminile, pronto soccorso per bambini e prodotti ostetrici.

L’azienda commercia in Borsa di New York (NYSE) Il prezzo delle azioni ha chiuso a $ 161,98 il 18 giugno 2021. Valore di mercato 426,56 miliardi di dollari USA. JNJ riporta 82,58 miliardi di dollari USA reddito FY 2020-US $ 43,13 provengono dagli Stati Uniti e i restanti US $ 39,45 provengono da fonti internazionali.

La redditività di Johnson & Johnson proviene da tre diverse divisioni: prodotti farmaceutici, dispositivi medici e prodotti di consumo. Di seguito è riportata una ripartizione dei ricavi delle vendite per reparto per l’intero anno del 2020.

Punti chiave

  • Johnson & Johnson è un colosso nel settore sanitario, fondato nel 1886.
  • Questa azienda multimiliardaria ha tre divisioni chiave: prodotti farmaceutici, dispositivi medici e prodotti di consumo.
  • L’attività farmaceutica rappresenta circa la metà del reddito ante imposte di Johnson & Johnson.
  • Le apparecchiature mediche rappresentano il 40% delle sue entrate e il settore dei beni di consumo rappresenta il 10% delle sue entrate.
  • Sebbene il primo vaccino COVID-19 monodose al mondo sia stato sviluppato con successo nel 2020, JNJ ha dovuto affrontare alcune sfide a causa di potenziali effetti collaterali e problemi di controllo della qualità.

farmaceutico

La divisione farmaceutica di Johnson & Johnson produce la maggior parte dell’azienda Volume delle venditeQuesto settore rappresenta più della metà del fatturato annuo di Johnson & Johnson. I prodotti farmaceutici hanno rappresentato oltre il 55% delle entrate totali, con un fatturato totale di 45,57 miliardi di dollari. Si tratta di un aumento dell’8,4% rispetto all’anno precedente.

La società ha evidenziato diversi punti positivi che guidano la crescita di questo segmento, tra cui Richiesta Per alcuni dei suoi principali farmaci biologici. Questi farmaci sono usati per trattare le malattie infiammatorie immuno-mediate, cancro, Artrite psoriasica e schizofrenia.

JNJ ha sviluppato il primo vaccino monodose COVID-19 al mondo, che ha contribuito al suo successo finanziario anno fiscale. Le autorità federali degli Stati Uniti hanno approvato il vaccino per l’uso nella lotta contro la pandemia nel febbraio 2021. Gli studi clinici hanno dimostrato che il vaccino è efficace contro il virus all’85%.

L’introduzione del vaccino JNJ negli Stati Uniti è in stallo a causa di segnalazioni di gravi effetti collaterali e problemi Controllo di qualitàMa la promozione internazionale del vaccino dell’azienda ha fatto progressi e il governo britannico ne ha autorizzato l’uso di emergenza nel maggio 2021. A giugno 2021, il vaccino è ancora in attesa di approvazione per l’uso in Giappone. Sono in fase di sviluppo piani per espandere il suo utilizzo in India.

La redditività di Johnson & Johnson non è suddivisa per regione, ma l’azienda rivela le vendite totali negli Stati Uniti ea livello internazionale.

Attrezzature mediche

Il dipartimento è suddiviso in quattro diverse aree, tra cui:

  • Ortopedia: ricostruzione articolare, traumatismi, colonna vertebrale, medicina sportiva e elettroutensili
  • Chirurgia: sistemi e strumenti chirurgici
  • Soluzioni interventistiche: fornire supporto per l’aritmia e l’assistenza neurovascolare agli operatori sanitari
  • immaginare

Le entrate del settore dei dispositivi medici sono diminuite del 10,5% nel 2020. La società ha attribuito ciò all’impatto della pandemia di COVID-19 e ai ritardi nelle procedure mediche. Le vendite di dispositivi medici sono di circa 22,96 miliardi di dollari, pari al 27,8% delle vendite totali reddito anno.

Nonostante le sfide, l’azienda e l’industria hanno sperimentato PandemiaJohnson & Johnson ha affermato di essersi concentrata sulla risoluzione delle esigenze di emergenza formando oltre 6 milioni di personale medico e fornendo dispositivi di protezione individuale.

Prodotti di consumo

La divisione prodotti di consumo di Johnson & Johnson offre un’ampia gamma di prodotti utilizzati in tre diverse categorie:

  • Salute della pelle
  • Automedicazione
  • Salute di base

Queste categorie forniscono ai consumatori una vasta gamma di prodotti, dalla cura del bambino, igiene orale, prodotti di bellezza, salute delle donne, cura delle ferite, ai farmaci da banco come Tylenol, Motrin, Zyrtec e Benadryl.

Questa divisione rappresenta il 17% delle vendite totali, con un fatturato annuo di 14,05 miliardi di dollari USA.secondo Rapporto sugli utili, Le vendite della divisione sono aumentate del 3% rispetto all’anno precedente, grazie alla domanda di alcuni dei suoi principali marchi, tra cui Tylenol e Listerine.

La società ha inoltre sottolineato il lancio di circa 200 nuove linee di prodotti in questo anno fiscale. Ciò include il rilascio di strumenti digitali per smettere di fumare nel Regno Unito.



Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *