Le importazioni cinesi registrano la crescita più rapida degli ultimi dieci anni e le esportazioni sono deludenti


© Reuters.

Gina Lee

Investing.com – Spinta dal recente aumento dei prezzi delle materie prime, la Cina a maggio. Tuttavia, la crescita delle esportazioni per il mese è stata inferiore alle attese.

I dati commerciali diffusi dall’Ufficio nazionale di statistica all’inizio della giornata hanno mostrato un aumento su base annua del 51,1%, leggermente inferiore al 51,5% previsto da Investing.com, ma superiore al 43,1% di aprile. La crescita è la più rapida da gennaio 2011.

Allo stesso tempo, i dati hanno anche mostrato un aumento su base annua del 27,9%, inferiore al 32,1% previsto da Investing.com e al 32,3% di aprile. La cifra era di 45,53 miliardi di dollari, inferiore ai 50,5 miliardi di dollari previsti da Investing.com, ma superiore ai 42,86 miliardi di dollari di aprile.

La ripresa della domanda nei mercati sviluppati come gli Stati Uniti continua a dare impulso all’economia cinese, mentre l’interruzione del COVID-19 in altri paesi manifatturieri ha anche stimolato le esportazioni. Tuttavia, gli esportatori stanno affrontando sfide dovute all’aumento delle materie prime e delle tariffe di trasporto, alle strozzature logistiche e al forte RMB.

A causa dell’allentamento delle restrizioni COVID-19 e dell’ampia liquidità, i prezzi di materie prime come carbone, acciaio e minerale di ferro aumenteranno nel 2021 globale.

Anche il renminbi ha continuato i suoi recenti guadagni: un renminbi più forte non ha indebolito il surplus commerciale del paese, ma potrebbe significare che i prezzi dei consumatori statunitensi continuano a salire.

L’amministrazione del presidente degli Stati Uniti Joe Biden (Joe Biden) sta attualmente rivedendo la politica commerciale USA-Cina al fine di rivederla prima della scadenza della prima fase dell’accordo alla fine del 2021.

Dichiarazione di non responsabilità: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia associato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidamento a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.





Source link

Autore dell'articolo: amministrazione2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *