Le perdite assicurative per il disastro naturale H1 hanno raggiunto il massimo da 10 anni Aion Reuters


2/2

© Reuters. L’11 febbraio 2021, in un clima estremamente freddo a Mound Bayou, Mississippi, USA, il ghiaccio ha coperto una fila di alberi vicino a un terreno agricolo. REUTERS/Rory Doyle

2/2

LONDRA (Reuters)-Il broker assicurativo Aon (NYSE:) ha dichiarato che le perdite assicurate dovute a disastri naturali nella prima metà del 2021 hanno raggiunto il massimo da 10 anni di 42 miliardi di dollari USA. La perdita più grande è stata negli Stati Uniti a febbraio. . di mercoledì.

Aon ha affermato in un rapporto che la perdita economica complessiva è stata inferiore alla media di 10 anni, ma è stata di 93 miliardi di dollari.

I disastri che colpiscono i paesi sviluppati di solito comportano maggiori perdite assicurative. Aon ha dichiarato che il 72% delle perdite assicurative globali nella prima metà dell’anno si è verificato negli Stati Uniti.

Il periodo di freddo estremo causato dal vortice polare ha provocato almeno 15 miliardi di dollari di danni assicurati.

Aon ha dichiarato che le maggiori tempeste in Europa occidentale e centrale a giugno hanno causato almeno 4,5 miliardi di dollari di danni assicurati.

Gli analisti affermano che le inondazioni in Europa dalla scorsa settimana potrebbero aver causato perdite di riassicurazione da 200 a 3 miliardi di dollari USA.

Nella prima metà dell’anno, i disastri naturali hanno causato circa 3.000 morti in tutto il mondo, di cui 800 a causa dell’ondata di caldo che ha colpito il Canada occidentale e parti del Pacifico nord-occidentale degli Stati Uniti a fine giugno.

Steve Bowen, amministratore delegato e capo dell’analisi dei disastri del team di Aon Impact Prediction, ha dichiarato: “Le temperature e i raffreddori record osservati su scala globale evidenziano le pressioni umanitarie e strutturali causate dalle temperature estreme”.

Bowen ha aggiunto che a causa del cambiamento climatico, “esplorare modi per gestire meglio i rischi fisici e non fisici è diventato più urgente e questi rischi richiedono soluzioni praticabili”.

Compagnia di assicurazioni britannica Aviva (LON:) Mercoledì ha invitato i responsabili delle politiche, gli sviluppatori e le compagnie assicurative a intraprendere azioni urgenti per proteggere case e aziende dagli effetti del cambiamento climatico, affermando che la maggior parte delle persone non è preparata per condizioni meteorologiche estreme.

Dichiarazione di non responsabilità: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidarsi a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.





Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *