L’esercito britannico acquista nuovi veicoli corazzati fuori pista


Il nuovo veicolo corazzato Ajax della Gran Bretagna è progettato per fornire ai militari armi ad alta tecnologia dell’era bellica. Sono molto veloci, con una velocità massima di 70 km/h, e hanno la letalità di un potente cannone da 40 mm. Saranno dotati dei più recenti sensori digitali e saranno sufficientemente nascosti da evitare il rilevamento del nemico.

Ma più di dieci anni dopo Ministero della Difesa Un contratto per 589 auto per un valore totale di 5,5 miliardi di sterline è stato firmato con l’appaltatore della difesa statunitense General Dynamics e il segretario agli acquisti ha ammesso che il piano potrebbe essere discutibile.

Avrei dovuto già iniziare a consegnare veicoli all’esercito quattro anni fa E, dei 26 che sono stati consegnati, nessuno di essi è stato utilizzato. Invece, i test di questi veicoli sono stati interrotti due volte a causa del timore che il rumore e le vibrazioni eccessive possano causare danni all’udito dell’equipaggio. Ci sono rapporti secondo cui questi veicoli non possono sparare con i cannoni mentre sono in movimento, General Dynamics nega questa affermazione.

La società ha aggiunto che tutti e sei i modelli sono in piena produzione e 116 veicoli sono stati prodotti e consegnati o sono in fase di consegna.

Serie di carri armati Ajax

Mercoledì, il segretario agli appalti della difesa Jeremy Quin ha detto ai membri del Comitato nazionale per la difesa del Parlamento che per tornare in carreggiata è necessario “molto lavoro da parte nostra e dei nostri partner industriali”. “Non possiamo essere sicuri al 100% che possa essere raggiunto”, ha aggiunto.

All’inizio di questo mese, il deputato conservatore Mark Francois del Consiglio di difesa nazionale ha dato Una valutazione diretta dell’inadeguatezza dell’Ajax.

“È più pesante di un carro armato Sherman. È troppo piccolo. È nascosto come un Ford Transit pieno di chiavi inglesi”, ha detto.

Un rapporto trapelato dall’Amministrazione per i progetti infrastrutturali al Gabinetto ha avvertito che “la consegna del piano in termini di tempo, costi e qualità non sembra essere possibile”. Quinn ha rivelato mercoledì che l’indagine sulla salute e la sicurezza prevista per la fine di luglio ha prodotto risultati preoccupanti.

Il chirurgo maggiore generale Tim Hoditz ha dichiarato alla Commissione di difesa nazionale che 8 dei 307 membri del personale coinvolto nel test Ajax hanno riportato lesioni temporanee da vibrazioni, tra cui “dolore alla schiena e alle articolazioni” e formicolio alle mani e ai piedi. Finora, 110 soldati sono stati testati per danni all’udito e 23 di loro hanno bisogno di un trattamento con steroidi.

Secondo Carew Wilks, l’ex capo delle apparecchiature terrestri presso il Dipartimento della Difesa che è diventato il vicepresidente dei sistemi terrestri di General Dynamics, l’azienda è “molto preoccupata per i recenti problemi di rumore e vibrazioni” e “sta lavorando a stretto contatto”. la causa insieme all’esercito.

Determinare chi è responsabile di ritardi e problemi di progettazione non è facile: la recente storia di appalti militari della Gran Bretagna è inondata di progetti simili che sono arrivati ​​in ritardo e hanno seriamente superato il budget. Alcuni esperti della difesa hanno confrontato l’Ajax e il Nimrod: questo aereo da pattugliamento marittimo ristrutturato è stato demolito per un costo di 4 miliardi di sterline nel 2010, ma nessuno degli aerei è stato messo in servizio.

Il primo ministro Rishi Sunak e il ministro della Difesa Ben Wallace viaggiano su veicoli blindati Ajax © UK MOD © Crown Copyright 2021

L’Ajax ha avuto origine quando l’esercito ha cercato di sostituire e modernizzare la sua flotta di veicoli corazzati da combattimento, iniziata negli anni ’90. Prima che l’Ajax fosse finalmente commissionato, la ricerca ha subito diversi cambiamenti, esacerbando le preoccupazioni di vecchia data che il Ministero della Difesa non avesse una strategia coerente per i veicoli corazzati.

Il primo contratto è stato assegnato nel marzo 2010, quando General Dynamics è stata selezionata per la produzione di sette veicoli pilota. Nel settembre 2014, l’appaltatore americano si è aggiudicato un contratto di produzione per la produzione di 589 auto, portando il valore totale del piano a 5,5 miliardi di sterline, la più grande transazione di veicoli blindati nel Regno Unito in tre decenni.

La direzione britannica di General Dynamics all’epoca aveva promesso di “proteggere o creare” più di 10.000 posti di lavoro nel Regno Unito. Secondo la società, la promessa iniziale è stata molto frustrata: l’Ajax attualmente supporta 4.100 posti di lavoro diretti.

C’è stato un problema fin dall’inizio. Secondo le persone che hanno familiarità con il piano, la prima sfida è stata l’insistenza del Ministero della Difesa nel richiedere ai veicoli di utilizzare cannoni da 40 mm progettati individualmente, il che ha causato ritardi.

Le persone che hanno familiarità con la questione hanno affermato che le voci sulle complicazioni dello scafo della nave (inclusi rumori e vibrazioni) hanno iniziato a emergere già nel 2019. Gli esperti della difesa hanno affermato che allo scafo originale è stata aggiunta un’ulteriore protezione dell’armatura, con conseguente aumento significativo del peso.

Gli esperti della difesa hanno affermato che dall’inizio alla fine il piano è stato minato dalle ripetute revisioni richieste dai militari.

Quinn ha rivelato a giugno che i negoziati con General Dynamics “Ricontratto” Da dicembre 2018 a maggio 2019. Un funzionario della difesa ha affermato che da allora le specifiche dell’esercito sono rimaste stabili.

L’anno scorso, dopo i test a Millbrook, nel Bedfordshire, il personale dell’esercito ha segnalato problemi di salute causati da rumore e vibrazioni eccessivi.

Sebbene le preoccupazioni all’interno della squadra che sta testando l’Ajax siano in aumento, le loro preoccupazioni sembrano essere state soppresse.Prima delle pietre miliari del governo, il personale dell’esercito era sotto pressione estrema Revisione della difesa nazionale, Rilasciato all’inizio di quest’anno. I veterani credono che per risparmiare denaro, il piano per aggiornare il suo veicolo da combattimento di fanteria da combattimento possa essere ritirato e temono che se i difetti dell’Ajax vengono resi pubblici, potrebbe anche essere ridotto.

Secondo due persone che hanno familiarità con il piano, quindi, le informazioni sui punti deboli del veicolo non sono state condivise con i ministri.

“Questa è una combinazione di segretezza e incompetenza”, ha affermato Tobias Elwood, presidente della Commissione di difesa nazionale. “in modo da [personnel] Per sopravvivere ai knockout, non segnalare un guasto del veicolo. .. Questo è davvero molto preoccupante. “

Il Ministero della Difesa ha rifiutato di commentare le affermazioni secondo cui le preoccupazioni sul piano sono state soppresse.

La crisi ha anche sollevato preoccupazioni sul fatto che la cultura della “porta girevole” tra il Ministero della Difesa e l’industria della difesa abbia portato a errori nel processo decisionale attorno al piano dell’Ajax. Il ministero della Difesa stabilisce che gli ex dipendenti non possono lavorare nell’industria per due anni dopo aver lasciato il governo. Tuttavia, dato che alcuni progetti di appalto durano fino a dieci anni, alcuni ritengono che sia necessario un periodo di riflessione più lungo per evitare conflitti di interesse.

I critici dell’Ajax hanno sottolineato che Sir Peter Wall, che è stato capo di stato maggiore dal 2010 al 2014, è diventato membro del consiglio di amministrazione di General Dynamics dopo aver lasciato le forze armate per due anni interi. Wilkes è in GD dal 2018 e dal 2011 al 2013 è stato anche Direttore delle attrezzature terrestri presso il Dipartimento della Difesa.

“Il Ministero della Difesa ha normalizzato l’idea di far assumere a noti appaltatori personale senior [from MoD headquarters]”, ha dichiarato Martin Dochetti-Hughes, membro del Comitato di difesa nazionale dello Scottish National Party.

General Dynamics ha rifiutato di commentare questo problema. Un funzionario della difesa ha affermato che tutto il personale defunto sarà trattato in base a circostanze specifiche e dovrà rispettare l’accordo di sdoganamento.

All’interno del Ministero della Difesa, delle forze armate e di General Dynamics, l’obiettivo ora è salvare il piano, che si stima costi più di 500 milioni di sterline. Il ministero della Difesa nazionale ha dichiarato che sta lavorando duramente per risolvere il problema e che la sicurezza del proprio personale “viene sempre al primo posto”.

Ellwood ha affermato che in generale l’Ajax è rimasto deluso da una serie di errori e superamenti dei costi, che non sono mai stati risolti perché nessuno ha il pieno controllo dell’intero progetto.

Tuttavia, questa crisi ha nuovamente acceso un dibattito sulla sfida sistemica dell’approvvigionamento di attrezzature per la difesa britanniche.Un tipo Revisione recente di 20 piani militari Il National Audit Office ha rilevato che 13 paesi, tra cui l’Ajax, hanno avuto un ritardo netto cumulativo di 254 mesi dalla firma.

L’editore di “Defense Analysis” Francis Tusa (Francis Tusa) ha affermato che l’Ajax è diventato un “rappresentante tipico” delle questioni relative agli appalti della difesa britannica.

“Le prove fornite dal rapporto dell’IPA mostrano che la situazione sta peggiorando a un ritmo molto rapido”, ha affermato. “Questo non è un buon posto.”



Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *