L’Italia, secondo il vantaggio casalingo, farà 3 idee passate senza la Turchia


Turchia 0 — Italia 3

L’Italia è emersa come un forte contendente per il campionato nella prima partita degli Europei di calcio 2020 a Roma venerdì sera. Il loro gioco di pressione concertato ha sfinito i turchi e ha segnato tre gol nel secondo tempo, il più grande gol mai realizzato dagli Azzurri in Champions League.

La squadra turca deludente e troppo difensiva non ha quasi nessuna possibilità di segnare. Ciò che è inquietante per le altre squadre è che l’Italia è rimasta imbattuta in 28 partite da settembre 2018.

Ci sono solo 16.000 spettatori sugli spalti, lo stadio non è esattamente una pentola bollente e la Turchia non è venuta per migliorare l’atmosfera. La loro tattica è quella di mantenere 9 uomini dietro la palla e sperare di contrattaccare attraverso il loro centro corpulento di 35 anni e il capitano Burak Yilmaz. La Turchia ha più cose da offrire, ma il loro vecchio allenatore Senol Gunes non crede che lo proveranno qui.

Al contrario, l’Italia è stata coerente con l’ortodossia delle squadre più importanti del mondo negli ultimi anni, giocando partite offensive serrate nella metà campo avversaria. Sono i più bravi a premere, quasi sempre strappando la palla ai turchi entro cinque secondi. Nonostante il giovane napoletano Lorenzo Insigne (Lorenzo Insigne) è bravo a osservare lo spazio tra le linee, ma all’Italia mancano giocatori che possano spezzare la creatività di livello mondiale della squadra turca. Il primo tempo è stato anticlimatico, infatti, la resa pre-partita del “Nessun Dorma” di Puccini del tenore Andrea Bocelli ha messo in ombra la scena, che ricorda la Coppa del Mondo del 1990 in Italia, quando Luciano Pa Luciano Pavarotti ha cantato questa canzone in modo memorabile.

Infine, al 53′, l’esterno italiano Domenico Berardi si è comportato male nel gioco e ha fatto irruzione nell’area di rigore turca con un cross. Il difensore centrale Merih Demiral non era abbastanza abile per farsi strada e la palla è rimbalzata dal suo petto in rete. Questo è stato il primo campionato europeo a iniziare con un autogol, questo è stato l’inizio del calcio monotono in quel momento.

Ma poi l’Italia ha ottenuto i consueti vantaggi di passare palla e opprimere la squadra: l’avversario era sfinito dall’inseguire il pallone, soprattutto in una calda notte romana, e frustrato da un gol mancato, e ha iniziato a lasciare spazi aperti. Al 66′ l’Italia passa la palla e sfonda la difesa turca.Il terzino sinistro italiano Marathon Leonardo Spinnazzola effettua un layup.Il portiere Vulcan Kakir respinge la palla.Centro Lazio Immobile.Afferra un rimbalzo.

Lorenzo Insigne esulta dopo aver segnato il terzo gol dell’Italia © Getty Images

Il pubblico di Roma ha scandito il suo nome, ricordando i vantaggi che le nove squadre che giocano nel proprio paese avranno in questo torneo, utilizzando l’intero Continental Stadium come mai prima d’ora.

Passate in vantaggio per 2-0, le azzurre hanno gestito senza fatica il pallone con i bravissimi Insigne, Jorginho e il giovane sardo Nicolò Barella. A volte nella ripresa l’Italia sembrava più una buona squadra spagnola che i vecchi azzurri. Al 78′ viene intercettato un passaggio amatoriale di Kaguire e Immobile trova un Insigne completamente smarcato che segna il gol che meritava, così viene subito preso dall’allenatore Rob To Mancini sostituito, sapeva di dover tenerlo in vita prima del fine del gioco. gioco.

Con l’arrivo delle gare casalinghe contro Svizzera e Galles, e dato che tre delle quattro squadre avanzeranno da quattro dei sei gironi, l’Italia ora riesce a malapena ad avanzare agli ottavi.

I turchi non avevano idee e non ci sono stati tiri minacciosi per tutta la partita. In rari casi si sono fatti avanti, sono stati soppressi dai vecchi difensori centrali italiani della Juventus Giorgio Chiellini e Leonardo Bonucci, facendo del 22enne portiere Gianluigi Donnarumma il titolare più gentile nei grandi eventi.La Turchia può ancora passare facilmente, ma il loro presidente L’appassionato calciatore Recep Tayyip Erdogan (Recep Tayyip Erdogan) spera di fare più nazionalisti Il capitale si è ritirato da questa squadra.



Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *