Lloyds Bank multata di 90 milioni di sterline per aver ingannato i clienti assicurativi


Lloyds Banking Group è stata multata di 90 milioni di sterline per aver inviato milioni di lettere fuorvianti ai clienti del suo dipartimento di assicurazione sulla casa, la più grande multa imposta dalla Financial Conduct Authority dal 2019.

FCA ha scoperto che Lloyds aveva inviato quasi 9 milioni di messaggi per incoraggiare i clienti ad aggiornare le proprie polizze assicurative per la casa, il che ha fatto affermazioni infondate per i prezzi “competitivi” offerti.

La banca ha impiegato quasi dieci anni per rimuovere la lingua da tutte le comunicazioni. Ha anche falsamente promesso di offrire sconti fedeltà a circa 500.000 clienti.

Mark Steward, direttore esecutivo delle forze dell’ordine e della sorveglianza del mercato di FCA, ha affermato che le azioni di Lloyds Bank “hanno il potenziale per causare gravi danni ai consumatori a milioni di clienti”.

“L’azienda deve garantire che la comunicazione con i clienti sia chiara, corretta e non fuorviante. [Lloyds] Non è riuscito a garantire che questo sia effettivamente il caso. ”

Lloyd ha dichiarato: “Siamo spiacenti di aver commesso un errore. Abbiamo pagato per iscritto ai clienti interessati dal problema dello sconto e non hanno bisogno di intraprendere ulteriori azioni”.

La multa, la più grande da quando Standard Chartered è stata punita per aver violato le normative sul riciclaggio di denaro nel 2019, arriva mentre la FCA sta compiendo uno sforzo più ampio per reprimere le imprese assicurative che utilizzano clienti fedeli.

A partire dal prossimo anno, le compagnie assicurative saranno costrette a fornire ai clienti esistenti le stesse tariffe di quando i nuovi clienti rinnovano la loro assicurazione.



Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *