L’UE lancia il permesso di viaggio digitale


Giovedì è stato lanciato il sistema di viaggio a livello dell’UE, che consente ai cittadini europei di riprendere a viaggiare in tutta l’UE senza quarantena, una mossa progettata per aiutare a promuovere il turismo in estate.

Il “certificato verde digitale” dell’Unione europea consentirà agli europei con certificati di vaccinazione, test Covid-19 negativi o certificati di guarigione dal virus di viaggiare in altri Stati membri. Il certificato basato sull’app fornisce ai viaggiatori un codice QR, che consente loro di evitare la quarantena in altri Stati membri.

Il certificato è stato approvato dai governi dell’UE e dai membri del Parlamento europeo a maggio ed è stato lanciato sotto la pressione delle economie del sud che dipendono dal turismo e hanno un disperato bisogno di turisti estivi.

Il sistema è ora disponibile in tutti i 27 Stati membri ed è stato testato in molti paesi prima di essere lanciato. Secondo la Commissione Europea, sono stati scaricati più di 200 milioni di certificati.

Bruxelles è stata messa sotto pressione per sviluppare un sistema di viaggio coordinato per impedire agli Stati membri di imporre le proprie regole. Anche le compagnie aeree e l’industria del turismo chiedono l’introduzione di tecnologie per promuovere viaggi sicuri per i cittadini vaccinati e non vaccinati.

Il presidente della Commissione europea Ursula von der Lein ha dichiarato: “Il certificato digitale europeo è un simbolo di un’Europa aperta e sicura. È cauta e aperta e mette al primo posto la tutela della salute dei nostri cittadini”.

Aggiornamento aziendale sul coronavirus

In che modo il coronavirus influenza il mercato, le imprese, la nostra vita quotidiana e i luoghi di lavoro? Tieniti aggiornato con la nostra newsletter sul coronavirus. Registrati qui

I cittadini al di fuori dell’UE possono entrare nell’UE se sono stati completamente vaccinati con il vaccino approvato dall’Agenzia europea per i medicinali. Gli Stati membri possono anche scegliere di consentire ai viaggiatori che hanno ricevuto altre iniezioni approvate con urgenza dall’Organizzazione mondiale della sanità.

“Attualmente sono necessarie molte scartoffie per viaggiare da e per la Grecia”, ha affermato Isidora Chandeli, manager del Verina Boutique Hotel a Sifnos. “I passaporti europei semplificheranno questo processo”.



Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *