Migliaia di dipendenti BBVA tengono uno sciopero di un giorno per protestare contro il piano di licenziamenti Reuters


2/2

© Reuters. Il 2 giugno 2021, una donna ha applaudito nell’autobus mentre osservava BBVA, la seconda banca spagnola, che pianificava di ridurre i suoi dipendenti bancari a Madrid, il mercato nazionale spagnolo. REUTERS/Susana Vera

2/2

Gesù Aguado

MADRID (Reuters)-Mercoledì migliaia di dipendenti di BBVA (MC:) hanno organizzato uno sciopero di un giorno indetto da diversi sindacati spagnoli per protestare contro il piano di licenziamento della banca.

Secondo la Comisiones Obreras, il più grande sindacato nazionale del settore finanziario, è la prima volta in 30 anni che si verifica la chiusura di una banca a livello nazionale.

Lo stesso sindacato ha anche invitato i dipendenti di Caixabank a scioperare il 9 giugno contro il suo piano di licenziare 8.000 dipendenti, uno dei più grandi licenziamenti della storia spagnola.

I dipendenti della Banca di Spagna hanno recentemente protestato contro i piani di cinque banche per tagliare circa 18.000 posti di lavoro.

Ad aprile, BBVA ha dichiarato che prevedeva di licenziare 3.800 dipendenti, ma in seguito ha proposto di ridurre questo numero a circa 3.300 per accogliere il passaggio dei clienti all’online banking.

“La digitalizzazione è qualcosa che imponiamo ai nostri clienti, non il contrario. La digitalizzazione è una bugia. Molti clienti non vogliono capirlo”, ha detto a Reuters la 42enne dipendente di BBVA Jennifer Mill durante una protesta di fronte a un edificio bancario nel centro di Madrid.

CCOO richiede che eventuali licenziamenti debbano essere raggiunti attraverso licenziamenti volontari e pensionamenti anticipati e richiede una maggiore compensazione finanziaria per coloro che lasciano BBVA.

La banca ha circa 2.400 filiali in Spagna. Secondo CCOO, il 75% degli uffici nella città nord-orientale di Saragozza e il 100% della maggior parte dell’Andalusia sono chiusi e oltre il 70% dei suoi circa 23.000 dipendenti ha scioperato.

BBVA ha rifiutato di rivelare il potenziale impatto dello sciopero sulla sua attività di vendita al dettaglio, aggiungendo che il 35% dei suoi dipendenti in Spagna ha partecipato alla chiusura di un giorno.

Nicolas Munoz, un dipendente di BBVA di 56 anni, ha dichiarato a Reuters: “Noi dell’ufficio siamo i più colpiti e i più stressati. Vogliono vendere assicurazioni e investimenti con obiettivi di vendita incredibili. Prodotti finanziari come i fondi”.

Muñoz si è anche lamentato della mancanza di personale.

“Siamo solo in due in ufficio e dobbiamo fare troppi compiti”, ha detto.

Secondo CCOO, migliaia di persone sono anche scese in piazza in 28 città spagnole per protestare contro il piano di BBVA, che ha coinciso con la richiesta del governo di controllare gli stipendi dei migliori banchieri.

Rebeca Casado, una cliente di 43 anni, ha detto a Reuters davanti a una filiale BBVA chiusa a Madrid che non le importava molto degli scioperi perché era abituata ai canali online.

“Tuttavia, faccio un deposito in contanti almeno una volta al mese, perché non conosco nessun altro modo per farlo.”

Dichiarazione di non responsabilità: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidarsi a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.





Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *