Morgan Stanley assume l’ex banchiere statunitense Rizzo per promuovere lo sviluppo dei clienti europei


© Reuters. Foto del file: il 16 luglio 2018 è stato visualizzato un logo sul Morgan Stanley Building a New York, negli Stati Uniti. REUTERS/Lucas Jackson

Pamela Barbalia

Londra (Reuters)- Morgan Stanley (NYSE:) ha assunto l’ex banchiere della Bank of America (NYSE:) Luigi Rizzo in un nuovo ruolo a contatto con il cliente, responsabile della supervisione della motivazione per acquisire affari da una vasta gamma di aziende in Europa, Medio Oriente e Africa (EMEA ), ha detto a Reuters una fonte che ha familiarità con la mossa.

Secondo fonti, Rizzo una volta è stato a capo delle attività di corporate e investment banking europee di Bank of America e lascerà alla fine del 2019. Diventerà il vicepresidente delle attività di investment banking di Morgan Stanley in Europa, Medio Oriente e Africa .

Morgan Stanley non ha commentato immediatamente.

Come esperto di accordi commerciali, ha iniziato la sua carriera in Goldman Sachs (NYSE:) nel 1993, è diventato partner nel 2008 e ha lavorato a stretto contatto con alcuni dei più famosi accordi di cooperazione in Europa, tra cui Diego De Giorgi, attualmente co-CEO di Pegasus Europa.

Nel 2013, è entrato in Bank of America e ha ricoperto la più alta posizione in M&A e investment banking in Europa, Medio Oriente e Africa, e si è trasferito a Parigi dopo il referendum sulla Brexit per supervisionare la promozione delle banche in tutta l’Unione Europea.

Nella sua nuova posizione, fornirà consulenza a clienti tra cui società di consumatori e al dettaglio, istituzioni finanziarie e conglomerati TMT (telecomunicazioni, media e tecnologia) per aiutarli a trovare combinazioni strategiche per accelerare la loro ripresa post-COVID.

Questo italiano di 50 anni è anche docente in diverse business school, tra cui Solvay (BR:) La Brussels School of Economics and Management, dove si è laureato, avrà sede a Londra e riporterà a Simon Smith, responsabile dell’investment banking di Morgan Stanley.

La sua nomina è avvenuta in Morgan Stanley (seconda classificata lo scorso anno nella classifica M&A globale di Refinitiv, seconda solo a Goldman Sachs) per capitalizzare il rimbalzo nel mercato M&A. 2,4 trilioni di dollari.

Solo a maggio, il volume delle transazioni globali ha stabilito un record mensile di 532,9 miliardi di dollari.

Dichiarazione di non responsabilità: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidamento a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.





Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *