Novartis annuncia che l’utile del secondo trimestre supera le aspettative, mantiene la guida al rendimento per il 2021 Reuters


© Reuters. Foto del file: Il logo del produttore svizzero di farmaci Novartis è stato scattato il 22 aprile 2020 presso la sede dell’azienda a Rueil-Malmaison vicino a Parigi, Francia. REUTERS/Charles Platiau

Zurigo (Reuters) – Il produttore farmaceutico svizzero ha riferito mercoledì che l’utile netto principale del secondo trimestre di Novartis è aumentato di un quinto, superando le aspettative del mercato perché ha mantenuto le linee guida del 2021.

L’utile netto è stato di 3,72 miliardi di dollari, l’utile operativo principale è aumentato del 18% a 4,35 miliardi di dollari, mentre le vendite per i tre mesi chiusi a giugno sono aumentate del 14% a 12,96 miliardi di dollari, un aumento del 9% dopo aver escluso le fluttuazioni dei tassi di cambio.

Gli analisti intervistati da Refinitiv prevedono un utile netto medio di 3,46 miliardi di dollari USA e un fatturato di 12,52 miliardi di dollari USA.

Novartis ha dichiarato che i suoi principali marchi farmaceutici hanno ottenuto buoni risultati e la pipeline di sviluppo del prodotto ha continuato ad avanzare.

“Sebbene la domanda nella maggior parte delle regioni e aree terapeutiche abbia iniziato a tornare al livello precedente al COVID-19, vediamo ancora alcune delle nostre attività essere leggermente colpite, come in oncologia, farmaci generici e alcune regioni”, ha affermato.

“Presumiamo un ulteriore allentamento delle restrizioni COVID-19

La seconda metà dell’anno avrà un impatto positivo sulle dinamiche aziendali. “

Ha ribadito che si aspetta che le vendite nel 2021 crescano di una percentuale a una cifra medio-bassa e che il reddito operativo principale dovrebbe crescere di una percentuale a una cifra media prima delle vendite.

Dichiarazione di non responsabilità: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidamento a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.





Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *