Pasqua: saranno 9,2 milioni gli italiani vacanzieri

A rimanere a casa, per queste vacanze di Pasqua, saranno circa 38 milioni di Italiani, contro i 9,2 milioni di partenti. Il tutto emerge da un’indagine di Federalberghi, che mostra che il 35% degli intervistati non parte per motivi economici, mentre il 20% per motivi familiari e il 19% per motivi di lavoro.

[ad]

I 9,2 milioni di partenti, battono gli 8,5 milioni del 2009, facendo registrare un incremento dell’8%. Mediamente si spenderanno, tra trasporti, cibo, alloggio e divertimenti, circa 305 euro, contro i 291 dello scorso anno. In totale si creerà un giro di affari di ben 2,7 miliardi di euro. Chi resterà in Italia spenderà mediamente 272 euro a persona, chi andrà all’estero circa 502 euro.

L’Italia resta la meta preferita dai vacanzieri, circa l’85% ha deciso di rimanere all’interno dei confini nazionali, mentre il 14% andrà all’estero. La scelta privilegiata, per coloro che resteranno in Italia, sarà il mare. Per coloro che voleranno all’estero, la scelta cadrà principalmente sulle capitali europee. Mediamente le vacanze dureranno 3,8 notti, contro la media di 3 notti registrata nel 2009.

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *