Perché prendere in considerazione ipotetici mutui?

Uno Mutuo conveniente L’acquirente della proprietà può assumere l’ipoteca dal venditore della proprietà. Supponendo che i prestiti ipotecari possano avvantaggiare sia l’acquirente che il venditore.Tuttavia, tutto dipende dal fatto che l’acquirente possa permettersi il tasso di interesse ipotecario presunto, che di solito è inferiore al tasso di interesse prevalente Tasso di interesse di mercatoInoltre, un mutuo conveniente aiuta gli acquirenti a evitare determinati costi di liquidazione.In generale, i prestiti emessi negli ultimi 20 anni di un mutuo sono raramente accessibili, ma lo sono notevoli eccezioni volere con Amministrazione federale degli alloggi prestito.

L’acquirente non è l’unico a beneficiare di un mutuo conveniente.Azioni del venditore arbitraggio Addebitando un prezzo più elevato per l’immobile, l’acquirente è tenuto a pagare gli eventuali costi di transazione del venditore, oppure è tenuto a pagare la metà dei risparmi dell’acquirente in contanti entro un periodo di tempo concordato.

Ad esempio, se il tasso di interesse corrente è dell’8%, supponendo che il tasso di interesse ipotecario sia del 5% e l’acquirente prevede di vivere nella casa per 5 anni, il venditore potrebbe richiedere la metà del solito ——Non scontato Risparmi attesi nell’arco di cinque anni. In questo caso, un mutuo conveniente può essere più vantaggioso per il venditore che per l’acquirente!

Di seguito sono riportati alcuni dei vantaggi e degli svantaggi di ipotetici mutui per acquirenti e venditori.

beneficio

  • Se si presume che il tasso di interesse sia inferiore al tasso di interesse di mercato corrente, l’acquirente può risparmiare direttamente denaro.
  • Anche i costi di transazione associati all’assunzione di mutui ipotecari sono inferiori. Questo può far risparmiare denaro a venditori e acquirenti. Se l’acquirente ottiene un tasso di interesse inferiore, il venditore potrebbe trovare più facile negoziare un prezzo più vicino al prezzo richiesto dal mercato equo.
  • I venditori possono anche trarre vantaggio dall’utilizzo di mutui convenienti come strategia di marketing per attirare acquirenti. Non tutti i mutui sono accessibili e i venditori possono avere il sopravvento nella concorrenza di mercato.

Svantaggio

  • Gli acquirenti che assumono mutui possono aver bisogno di grandi quantità di denaro o fare una seconda ipoteca. Se la valutazione della casa è superiore all’ipoteca residua sulla casa, l’acquirente deve compensare la differenza. Il prezzo di vendita di una casa sul mercato può essere di 350.000 dollari, ma il mutuo ipotecario da ipotizzare è di soli 200.000 dollari. L’acquirente dovrà contribuire con $ 150.000.
  • La seconda ipoteca è problematica perché coinvolge due istituti di credito ipotecario e i dettagli del contratto sono complicati in caso di insolvenza dell’acquirente. Inoltre, ipotizzare un altro prestito compenserà i vantaggi di un prestito conveniente.

Infine, se l’acquirente ottiene l’approvazione del credito dal creditore ipotecario, possono essere assunti prestiti VA e FHA. Questa situazione inaspettata non appartiene al creditore, il creditore accetta di assumere il prestito, ma è un modo per il creditore di determinare se l’acquirente è degno di credito. In questo caso, il venditore non otterrà alcun profitto dall’arbitraggio, ma l’acquirente dovrà pagare commissioni aggiuntive a VA o FHA.



Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *