Phoebe Philo lancerà un marchio di moda supportato da LVMH


La stilista britannica Phoebe Philo è molto apprezzata per i suoi vestiti moderni e potenti e lancerà un marchio di moda con lo stesso nome con il supporto del suo ex datore di lavoro LVMH.

Lunedì, la 48enne Philo ha annunciato il suo ritorno nell’industria della moda dopo una pausa di tre anni e mezzo e ha dichiarato in una dichiarazione che il suo marchio di abbigliamento e accessori sarà “radicato nella qualità e nel design superiori. .”

Il gruppo francese di beni di lusso LVMH ha riportato Christian Dior dalla bancarotta e ha trasformato il produttore di borse di nicchia Louis Vuitton nel marchio di lusso più pagato al mondo, che deterrà una quota di minoranza nel suo nuovo marchio.

Prima di dimettersi nel 2018, il designer ha guidato Céline di LVMH per dieci anni.

Philo ha accolto con favore il sostegno di LVMH, ma ha anche sottolineato: “È di grande importanza per me essere indipendente, gestire e sperimentare a modo mio”.

Il presidente di LVMH Bernard Arnault ha osservato che il successo di Philo in LVMH e Céline è stato “attraverso le sue brillanti creazioni nel corso degli anni” e ha aggiunto: “Sono molto felice di lavorare con Phoebe nella sua avventura imprenditoriale”.

Sfilata di Céline alla Paris Fashion Week nel 2016. Philo si è dimesso da capo del marchio LVMH nel 2018 © Estrop/Getty

L’investimento di LVMH in marchi giovani raramente ha dato i suoi frutti, ha detto a febbraio Fine della collezione di moda di Rihanna Solo 18 mesi dopo il suo lancio, anche se i suoi investimenti di minoranza in JW Anderson e Nicholas Kirkwood non hanno avuto successo. Ma ha ragioni per sostenere Philo.

Gli analisti stimano che durante il suo mandato con l’amministratore delegato in quel momento, le entrate di Céline sono quadruplicate, raggiungendo tra 750 milioni e 800 milioni di euro. Marco GobertiQuesto grazie a una serie di borse di successo, come le borse a mano Trapeze e le borse a tracolla slim Trio, oltre a prodotti potenti nel campo delle calzature, del prêt-à-porter e della gioielleria, la maggior parte delle quali ora sono al secondo posto siti web a mano.

Philo, che viene raramente intervistata, è molto apprezzata per il suo stile personale. Gli account Instagram come @oldceline hanno 337.000 follower. Anche se ha evitato i suoi progetti, i suoi progetti sono diventati al centro dell’attenzione.

Luca Solca, analista senior di beni di lusso di Bernstein, ha dichiarato: “In un mercato in cui i costi fissi continuano ad aumentare, è molto difficile costruire un piccolo marchio di design”. “Ma se LVMH può utilizzare il talento di Phoebe nella sua attività, sarà fruttuoso . Muoviti.”

Philo non fornisce quasi dettagli sul significato dei marchi di lusso o sulla posizione del marchio, sebbene sia molto probabile che sia la città natale di Philo, Londra. Maggiori dettagli saranno annunciati a gennaio.

Da quando ha lasciato Céline, il nome di Philo è apparso nella rosa dei candidati per la nomina di tutti i principali direttori creativi, tra cui Burberry, Ferragamo e il successore di Karl Lagerfeld a Chanel.

Ma dopo che la maggior parte della sua carriera ha lavorato per grandi marchi, prima di Céline, ha lavorato come assistente di design di Stella McCartney presso Chloé sotto Richemont Group, e le è succeduta come direttore creativo nel 2001. Philo ha detto che si è impegnata a gestire la propria azienda.



Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *