“Più diviso, più arrabbiato”: come la Brexit sta ridisegnando la politica britannica


Nigel Farage prevede un “terremoto”: cinque anni dopo il referendum britannico per uscire dall’Unione Europea, sei mesi dopo che la Brexit è diventata pienamente effettiva, Bartley e cucchiaio Si prevede che le elezioni suppletive di giovedì dimostreranno ulteriormente che le scosse di assestamento stanno ancora rimodellando il panorama politico nel Regno Unito.

Il partito conservatore che sostiene la Brexit rischia di vincere la Brexit Sede dello Yorkshire occidentale​​​ -60% delle persone sostiene l’uscita dall’UE nel 2016 – dal partito laburista.Il fallimento intensificherà le critiche del partito ai leader europeisti del Labour Sir Kil Starmer, Aveva precedentemente sperato di ribaltare i risultati del referendum.

Ma anche se la Brexit oggi è vista principalmente come una questione sindacale, specialmente nel cuore del nord del partito, il Partito Conservatore di Boris Johnson ha recentemente registrato risultati relativamente scarsi nella Remaining Region del sud dell’Inghilterra, il che suggerisce che dovrebbe essere nel 2024. La situazione sarà ancora più complicata per le prossime elezioni del 2016.

Sebbene poche persone ora menzionino la Brexit alle porte, gli attivisti di tutti i ceti sociali affermano che questo problema è strettamente correlato alle identità politiche delle persone, il che fa sentire le persone che la politica britannica di oggi non è più una tradizionale divisione sinistra-destra, ma più Molti luoghi coinvolgere l’identità tribale.

“La stragrande maggioranza degli elettori britannici crede che la Brexit sia completa”, ha affermato Chris Hopkins di Savanta ComRes, un’agenzia di sondaggi. “L’eredità è profondamente radicata. Ha radicato divisioni nella società. Ciò ha reso la Gran Bretagna ancora più divisa e ancora più arrabbiata”.

Nigel Farage: “Le famiglie che hanno votato per il Partito Laburista dal 1918 sono molto felici di eleggermi Ukip o Brexit Party. Dopo aver lasciato il Partito Laburista, è diventato più facile votare per il Partito Conservatore. © Scott Heppell/AFP/Getty immagini

Farage, l’ex leader del British Independence Party e del Brexit Party, aveva previsto prima del referendum del 2016 che la questione dell’UE alla fine porterà maggiori problemi al partito laburista che al partito conservatore.

“Ho detto nel 2013, 2014 e 2015 che avrei creato un terremoto nella politica britannica”, ha detto. “Le famiglie che hanno votato per il Partito Laburista dal 1918 sono molto felici di votare per me come Ukip o Brexit Party. Dopo aver lasciato il Partito Laburista, è diventato più facile votare per il Partito Conservatore”.

Il partito conservatore ha vinto un gran numero di seggi del partito laburista Brexit alle elezioni generali del 2019 e la vittoria di Johnson alle elezioni generali di maggio Hartlepool su elezione – Ha confermato che alcuni elettori fondamentali del Partito Laburista sono stati attratti dal messaggio del Partito Conservatore di Brexit, patriottismo e conservatorismo culturale.

Tony Blair e Gordon Brown, l’ex ministro del governo laburista, Lord Peter Mandelson, hanno dichiarato: “La Brexit allenta il cemento del voto nel cuore del partito laburista. [Jeremy] Corbyn l’ha trasformato in macerie. Una volta che il cemento si sarà allentato, dovrai raddoppiare i tuoi sforzi per riconquistare l’impegno e la lealtà di quegli elettori. “

Mandelson ha detto che Stammer ha un problema complicato da risolvere: “Questa è la definizione del dilemma del partito laburista: deve riconquistare gli elettori che ha perso e mantenere quelli che hanno votato per rimanere in Europa”.

L’ex direttore delle comunicazioni di David Cameron, Sir Craig Oliver, ha affermato che la Brexit è un “catalizzatore” delle divisioni sociali che si sono aperte.

Ma ha detto che il partito conservatore ha presto scoperto la possibilità di un’alleanza elettorale tra i seggi tradizionalmente sicuri del partito conservatore nel sud dell’Inghilterra e gli ex seggi del partito laburista culturalmente conservatori nel nord.

Tuttavia, alcuni parlamentari conservatori del Sud ora sono preoccupati che Johnson corra dei rischi Lascia che la “porta sul retro si apra” Perseguendo gli elettori nel nord, ha alienato i sostenitori del Partito Conservatore che sostengono la permanenza in Europa ma hanno anche una visione culturale più liberale.

Il partito conservatore si è comportato relativamente male nel sud nelle elezioni locali di maggio e ha perso questo mese. Elezioni parlamentari suppletive di Chesham e Amersham Ai liberaldemocratici filoamericani.

Un alleato di Sir Ed Davey, il leader del Partito Liberal Democratico, ha affermato che il partito non si è candidato alle elezioni suppletive Brexit – gli elettori sono stanchi di questo argomento – il fattore decisivo è la pianificazione locale e Ferrovia ad alta velocità HS2 progetto.

Ma l’alleato ha aggiunto: “Non si è presentato alla porta, è integrato. Siamo il partito più europeista del Regno Unito. Ovviamente un gruppo di persone ha votato per il Partito conservatore, ha votato per il Remain e poi votato per i liberaldemocratici… Questo è implicito”.

Il partito laburista ha anche ottenuto buoni risultati nelle elezioni del sindaco nelle principali città come Londra e Londra. Manchester Gli elettori più giovani e diversificati hanno votato in modo schiacciante per rimanere in Europa.

Hopkins ha detto che le caratteristiche salienti sondaggi La Brexit questo mese, cinque anni dopo il referendum, è il modo in cui le persone non hanno in gran parte cambiato le loro opinioni su questo tema. Savana ComRes Stabilito Al rinnovo del voto 2016, una volta allontanato l’indeciso, il Remain sarà sconfitto 51-49 per andarsene.

Grafico a barre che mostra un entusiasmo limitato per l'accordo di Bruxelles dopo la Brexit

Il principale contendente alla Brexit ed ex aiutante del Partito Conservatore Paul Stephenson ritiene che Johnson utilizzerà la Brexit come tema nelle prossime elezioni per rafforzare il sostegno del partito ai seggi per la Brexit, anche se è possibile per alcuni elettori del Sud scoraggiati.

“Penso che questo diventerà probabilmente un problema nelle prossime elezioni”, ha affermato, osservando che l’accordo commerciale e di cooperazione sulla Brexit del 2020 di Johnson con l’UE include una clausola di revisione di cinque anni.

“Dato che Boris continua a parlare del desiderio di Starmer di aderire al programma di vaccini dell’UE e si oppone alla Brexit, sarà attratto dall’idea che non puoi fidarti di Starmer nei negoziati dell’UE”, ha affermato.

La Brexit potrebbe essere scomparsa dai titoli dei giornali, ma non è scomparsa.

Farage ha aggiunto: “Per coloro che hanno votato per la Brexit, fa parte della loro identità”. Hopkins ha concordato: “Non siamo più coinvolti nella politica laburista e conservatore. C’è un sentimento tribale. Penso che questa sarà l’eredità duratura della Brexit. .”

Informazioni sulla Brexit

Presta attenzione ai principali problemi causati dalla Brexit. Ricevi la newsletter Brexit nella tua casella di posta ogni giovedì. Registrati qui.



Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *