Principali rapporti finanziari delle compagnie aeree

I viaggi aerei possono promuovere attività commerciali, visitare familiari e amici e trasportare rapidamente merci e persone in tutto il mondo.

Secondo le statistiche del Dipartimento dei trasporti degli Stati Uniti (DOT), l’industria aeronautica è divisa in quattro categorie fondamentali: internazionale, nazionale, regionale e cargo. I voli regionali rimangono solo in un’area e le compagnie aeree cargo trasportano merci, non passeggeri. I voli internazionali di solito trasportano più di 130 passeggeri da un paese all’altro. I voli nazionali possono ospitare da 100 a 150 passeggeri e volare ovunque negli Stati Uniti.Secondo Statista, nel 2017 il reddito operativo totale delle compagnie aeree nazionali ha superato $ 220 miliardi. Southwest Airlines, la principale compagnia aerea statunitense, ha un fatturato di oltre 21 miliardi di dollari.

Fattori ambientali e fattori di mercato influenzeranno la salute futura delle compagnie aeree, ma questi due fattori sono imprevedibili. Tuttavia, alcuni indicatori finanziari vengono utilizzati per valutare la stabilità delle compagnie aeree.

Analizza le compagnie aeree

La concorrenza tra le compagnie aeree è feroce.L’industria aeronautica attribuisce grande importanza a di stagioneE le fluttuazioni dei prezzi dell’energia o la recessione economica influenzeranno seriamente i profitti. Gli investitori non possono prevedere i fattori ambientali o di mercato quando valutano la salute futura delle compagnie aeree, ma utilizzano determinati indicatori finanziari per analizzare la stabilità delle compagnie aeree. Questi indicatori includono la liquidità a breve termine, la redditività e la solvibilità a lungo termine. Gli indicatori finanziari chiave che gli analisti di mercato o gli investitori di solito considerano sono il rapporto rapido, il rendimento delle attività (o ROA) e il rapporto debito / capitale.

Rapporto rapido

Gli analisti utilizzano rapporti rapidi per misurare la liquidità a breve termine e il flusso di cassa delle compagnie aeree. In sostanza, il rapporto rapido rivela se un’azienda può utilizzare attività correnti definite come contanti o attività rapide per rimborsare tutti gli obblighi di debito a breve termine.Le risorse rapide possono essere rapidamente convertite in contanti e l’importo può essere equivalente alle risorse esistenti Valore contabile.

Punti importanti

  • L’industria aeronautica è altamente competitiva e altamente stagionale. Anche i prezzi dell’energia e le flessioni economiche sono imprevedibili, quindi anche i profitti ne risentiranno.
  • Gli investitori utilizzano determinati indicatori finanziari per analizzare le compagnie aeree, come la liquidità a breve termine, la redditività e la solvibilità a lungo termine.
  • I principali indicatori finanziari analizzati dagli investitori sono il rapporto rapido, il ROA e il rapporto di capitalizzazione del debito.

La formula di calcolo del rapporto rapido divide le attività correnti dell’azienda per le passività correnti. Questo indicatore è un indicatore della forza o debolezza finanziaria complessiva dell’azienda. Se una società non può utilizzare attività liquide prontamente disponibili per adempiere ai propri obblighi di debito a breve termine, potrebbe andare in bancarotta. Questo rapporto finanziario è molto utile per analizzare le compagnie aeree perché sono ad alta intensità di capitale e hanno molti debiti. Maggiore è il rapporto rapido, migliore sarà l’effetto. Qualsiasi valore inferiore a 1 è considerato sfavorevole.Oltre al rapporto rapido, altri indicatori includono il rapporto corrente e Capitale circolante rapporto.

Ritorno sugli asset (ROA)

Il ritorno sulle attività (ROA) viene utilizzato per misurare la redditività perché mostra il profitto per dollaro che un’azienda riceve dalle sue attività. Poiché la risorsa principale della compagnia aerea (aeromobili) genera la maggior parte delle sue entrate, questa metrica è una misura particolarmente adatta della redditività.

La formula utilizzata per calcolare il ROA divide il reddito netto annuale per il totale delle attività dell’azienda. Il valore del risultato è espresso in percentuale. Poiché le compagnie aeree hanno un gran numero di risorse, anche se il ROA è relativamente basso, rappresenta anche un considerevole profitto assoluto. Altri rapporti di profitto che gli investitori possono prendere in considerazione sono i margini di profitto operativi e il profitto prima di interessi, tasse, deprezzamento e ammortamento (o EBITDA).

Rapporto debito / capitale proprio

Il rapporto debito / capitale totale è un indicatore importante per analizzare le compagnie aeree perché può valutare appieno lo stato del debito e la situazione finanziaria complessiva delle società con grandi spese in conto capitale. Per gli analisti e gli investitori, le società del settore valutate da questo indicatore finanziario di solito devono sopportare una recessione economica o di mercato a lungo termine e quindi subire un periodo di perdita di entrate o calo della redditività.

Il rapporto debito / capitale è calcolato dividendo il debito totale per il capitale disponibile totale. Gli analisti e gli investitori generalmente preferiscono vedere rapporti inferiori a 1 perché indicano che il rischio finanziario complessivo è inferiore. Altri rapporti per valutare la solvibilità finanziaria a lungo termine includono il rapporto tra debito totale e capitale proprio e il rapporto tra debito totale e attività totali.

Secondo Statista, il reddito operativo totale delle compagnie aeree nazionali nel 2017. Nel 2019, i ricavi operativi totali delle compagnie aeree nazionali hanno raggiunto un livello record di quasi 248 miliardi di dollari USA. Tuttavia, a causa di COVID-19, le entrate di American Airlines diminuiranno in modo significativo entro il 2020, generando meno di 131 miliardi di dollari di reddito operativo.

Oltre a queste chiavi Indici finanziari, Gli investitori hanno verificato molti indicatori di performance specifici del settore dell’aviazione. Questi indicatori di analisi delle prestazioni includono il chilometraggio disponibile del posto, il costo di ogni chilometraggio disponibile del posto, il fattore di carico del saldo di profitti e perdite e il reddito di ogni chilometraggio disponibile del posto.



Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *