Principali regolamenti governativi che interessano gli investimenti bancari

Dopo la crisi finanziaria globale del 2008, il settore bancario statunitense ha iniziato a essere soggetto ad alcune nuove normative emanate dalla legislazione del governo. Questi regolamenti bancari continuano a influenzare la gestione e le operazioni delle banche e di altre entità finanziarie affiliate. Hanno anche chiesto una maggiore vigilanza e garanzie per proteggere il governo, finanziario Le istituzioni, la cosa più importante sono le persone.

Punti chiave

  • La crisi finanziaria globale del 2008 ha promosso il passaggio di nuove normative, che hanno cambiato il volto del settore bancario statunitense.
  • L’Housing and Economic Recovery Act mira a risolvere la crisi dei mutui subprime e consente alla Federal Housing Administration (FHA) di fornire ai mutuatari di mutui subprime fino a 300 miliardi di dollari in nuove garanzie ipotecarie a tasso fisso di 30 anni.
  • L’Emergency Economic Stability Act autorizza il governo federale a salvare gli istituti finanziari acquistando istituti finanziari o le loro attività problematiche.
  • Il “Aiuto le famiglie salvano le case” mira a prevenire la preclusione.
  • Il Dodd-Frank Wall Street Reform and Consumer Protection Act ha limitato gli investimenti e le transazioni bancarie e ha istituito l’Ufficio per la protezione finanziaria dei consumatori.

Legge sugli alloggi e sulla ripresa economica

Questo Housing and Economic Recovery Act del 2008 (HERA) È la prima di una serie di leggi normative volte a rafforzare l’economia degli Stati Uniti. Il disegno di legge mira a prevenire la preclusione delle case attraverso la consulenza sul debito e piani di sviluppo comunitario.

HERA mira a ripristinare la fiducia nei responsabili del mercato ipotecario Fannie Mae e Freddie Mac, consente agli Stati di utilizzare le obbligazioni a reddito ipotecario per rifinanziare i prestiti subprime e ha creato la Federal Housing Finance Agency (FHFA). Consente alla Federal Housing Administration (FHA) di fornire ai mutuatari subprime fino a 300 miliardi di dollari in nuove garanzie ipotecarie a tasso fisso di 30 anni.

Il disegno di legge prevede inoltre che gli istituti di credito ipotecario e altri istituti bancari si registrino presso il National Mortgage Licensing System and Registry attraverso la Federal Deposit Insurance Corporation (FDIC), ampliando al contempo la portata dei prestiti ipotecari. Stima in buona fede Documenti per coprire una gamma più ampia di prodotti di prestito. Pertanto, le banche e gli istituti di credito devono condurre gli affari con i clienti con maggiore trasparenza.

Legge sulla stabilità economica di emergenza

Il secondo atto legislativo è Legge di stabilità economica di emergenza del 2008 (EESA), che autorizza il governo federale a salvare e acquisire diverse banche e istituzioni finanziarie a rischio di fallimento completo a causa dei loro investimenti in titoli garantiti da ipoteca contaminati. L’EESA ha autorizzato il Ministero delle finanze ad acquistare fino a 700 miliardi di dollari in beni in difficoltà, che in seguito sono scesi a 475 miliardi di dollari.

La legislazione mira a regolamentare il flusso di cassa di queste istituzioni e metterle sotto controllo diretto del governo fino a quando non possono dichiarare la solvibilità.Ciò richiede alle banche di aumentare il capitale e mantenere un livello basso Attività e passività.

Aiuta le famiglie a salvare le loro case Act

Il 2009 Helping Families Save Homes Act ha dato alla FDIC un forte finanziamento (oltre $ 100 miliardi) per aiutare le banche e i loro clienti a prevenire i pignoramenti.

Il disegno di legge prevede inoltre che banche e istituti di credito raccolgano informazioni sui propri clienti per contribuire a mitigare il processo di perdita attraverso programmi di modifica del prestito e lavorare per ripristinare l’affidabilità creditizia dei mutuatari il cui credito è danneggiato da prodotti di prestito difettosi.

Riforma Dodd-Frank Wall Street e legge sulla protezione dei consumatori

Il quarto grande disegno di legge Riforma Dodd-Frank Wall Street e legge sulla protezione dei consumatori Nel 2010 sono state enfatizzate le norme che disciplinano la raccolta, la gestione e la revisione dei dati dei clienti. Il disegno di legge invita le banche e le istituzioni finanziarie a migliorare le proprie procedure “know your customer” (KYC) e a conformarsi ai nuovi poteri normativi della FDIC.alcunialcuni

Si è anche sviluppato Ufficio per la protezione finanziaria dei consumatori (CFPB) Vieni a standardizzare Requisito di capitale Le pratiche finanziarie di banche, cooperative di credito, istituti di credito, fornitori di servizi e agenzie di riscossione a livello esecutivo in termini di stipendio, governance, gestione del rischio, portafogli derivati ​​e rating del credito. Le banche devono divulgare questi dati alla FDIC e ad altre agenzie federali sotto la supervisione del Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti.alcunialcuni

L’Economic Growth, Regulatory Relief, and Consumer Protection Act del 2018 ha abrogato parti importanti del Dodd-Frank Act.

Il Dodd-Frank Act, noto informalmente come Financial Reform Act, richiede anche alle banche di rispettare le normative federali che aiutano ad aumentare la trasparenza delle pratiche di prestito, ridurre il rischio istituzionale, migliorare la responsabilità aziendale e prevenire il ripetersi della crisi finanziaria globale.



Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *