Ragazza e ragazzo della Florida, armati di AK-47, ingaggiano uno scontro a fuoco con i rappresentanti Reuters



(Reuters)-Le autorità della Florida hanno detto mercoledì che due bambini in Florida sono fuggiti da una casa collettiva, hanno fatto irruzione in una casa e si sono impegnati in uno scontro a fuoco con le forze dell’ordine che sono intervenute sul posto.

L’ufficio dello sceriffo della contea di Volucia ha dichiarato in una dichiarazione che un ragazzo di 12 anni e una ragazza di 14 hanno trovato pistole in una casa dove hanno fatto irruzione in un’azienda della Florida e hanno aperto il fuoco sul vice sceriffo.

La ragazza ha puntato un fucile contro il rappresentante ed è stata colpita.

La dichiarazione dello sceriffo ha dichiarato: “Questo ragazzo di 12 anni aveva in mano un AK-47. Poco dopo ha finalmente deposto la sua arma e non è stato ferito”.

Le riprese della telecamera del corpo rilasciate mercoledì hanno mostrato agenti di polizia nascosti dietro gli alberi quando sono suonati gli spari. L’inquadratura della ragazza quando è stata colpita è sfocata. L’audio del video ritrae una scena folle in cui i rappresentanti hanno frettolosamente fornito assistenza medica alla ragazza, che ha urlato di dolore.

Le autorità hanno detto che aveva subito l’operazione ed era in condizioni stabili. Nella sparatoria di martedì sera nessun vicesceriffo è rimasto ferito.

Secondo il dipartimento dello sceriffo, le accuse non specificate contro questi bambini sono pendenti.

Il dipartimento dello sceriffo ha detto che i bambini sono fuggiti dalla Florida United Methodist Enterprise Children’s Home martedì pomeriggio.

Poche ore dopo, hanno fatto irruzione in una casa. I passanti hanno riferito di aver sentito il rumore di vetri rotti in casa e hanno avvisato il rappresentante.

Gli agenti hanno circondato la casa. La dichiarazione dello sceriffo ha affermato che in casa sono scoppiati colpi di arma da fuoco. C’è una pistola, un fucile da caccia e un AK-47 in casa, oltre a una grande quantità di munizioni.

Nel corso di 35 minuti si sono verificati quattro scontri a fuoco.

Lo sceriffo della contea di Volusia, Mike Chietwood, ha dichiarato: “Stanotte i delegati hanno fatto del loro meglio per alleviare la situazione. Hanno quasi ucciso un dodicenne e un quattordicenne”.

Lo sceriffo ha detto che la ragazza aveva precedenti penali ed è stata arrestata l’anno scorso per aver illuminato diversi spazi aperti.

Mercoledì, in una conferenza stampa, Chietwood ha accusato il sistema di giustizia minorile in Florida di essere stato violato. Ha sottolineato che i minorenni violenti sono spesso rinchiusi in case collettive che non hanno ricevuto una formazione per affrontarli. Ha detto che la ragazza coinvolta nella sparatoria non dovrebbe essere collocata nella casa dove è fuggita.

Dichiarazione di non responsabilità: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidarsi a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.





Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *