Ramaphosa ha definito i disordini un “attacco pianificato e pianificato” alla democrazia


Il presidente Cyril Ramaphosa ha affermato che il giovane paese democratico del Sudafrica è diventato il bersaglio di “attacchi deliberati, coordinati e ben pianificati”, che è il peggior incidente violento dalla fine dell’apartheid questa settimana. Le truppe sono entrate venerdì per ristabilire l’ordine.

Le economie più industrializzate in Africa sono Lottando dalla scena dell’anarchia Più di 200 persone sono morte questa settimana nei centri economici di Gauteng e KwaZulu-Natal, interrompendo le attività commerciali e mettendo in pericolo la promozione dei vaccini nel paese.

nel Venerdì discorso nazionale Ramaphosa ha affermato che la rapina è una “cortina fumogena” di distruzione deliberata, “progettata per indebolire l’economia, causare instabilità sociale e indebolire gravemente, persino espellere le democrazie”.

Questi commenti evidenziano fino a che punto il Sudafrica è sull’orlo del collasso dopo che le turbolenze sono finite Imprigionamento di Jacob ZumaL’ex presidente è stato coinvolto in una massiccia rivolta questo mese.

Ramaphosa ha detto: “Le persone dietro queste azioni hanno usato l’insoddisfazione politica come scusa per cercare di provocare una ribellione popolare tra la nostra gente”.

“Questo tentativo di rivolta non è riuscito a ottenere il sostegno popolare… I sudafricani l’hanno rifiutato e si sono alzati per difendere la nostra democrazia conquistata a fatica”, ha detto, promettendo che “colui che ha acceso la fiamma” sarebbe stato catturato.

Mercoledì, il palazzo presidenziale ha dichiarato che uno dei 12 sospetti principali istigatori era stato arrestato. L’agenzia di spionaggio nazionale sta indagando se alcuni dei suoi ex agenti abbiano orchestrato la violenza nel KwaZulu-Natal per lealtà a Zuma. “Non permetteremo a nessuno di destabilizzare il nostro Paese e farla franca”, ha detto venerdì Ramaphosa.

Tuttavia, il governo di Ramaphosa è stato criticato per non aver preso provvedimenti sull’avvertimento dei disordini dopo che gli analisti hanno affermato che Zu Ma Zhou è stato incarcerato. Questa settimana, quando i saccheggiatori hanno attaccato supermercati e altre attività commerciali, la polizia spesso è rimasta in disparte. Il presidente ha ammesso venerdì che il governo “non era ben preparato”.

L’auto è stata incendiata durante le violenze nella provincia di KwaZulu-Natal e bruciata © AFP via Getty Images

I media locali hanno riferito che i membri dell’African National Congress hanno cercato di coordinare gli attacchi attraverso i social media e hanno usato i loro rapporti con l’ex personale di sicurezza fedele all’ex presidente per rendere il paese impossibile da governare in rappresaglia per la detenzione di Zuma.

“Se ci sono persone nell’ANC, non sarei sorpreso [seeking] Minare e indebolire la posizione del presidente Ramaphosa”, ha affermato l’analista della sicurezza Jasmine Opperman.

Secondo la Camera di Commercio della città, si stima che la perdita economica di Durban, il più grande porto marittimo dell’Africa, superi i 20 miliardi di rand (1,4 miliardi di dollari USA) e decine di migliaia di posti di lavoro sono a rischio. L’incendio doloso ha distrutto importanti infrastrutture della città, tra cui un magazzino di distribuzione, una fabbrica chimica e un’azienda farmaceutica.

Questa settimana, a causa dell’imminente carenza di cibo e carburante, il governo ha aumentato il dispiegamento militare iniziale a 25.000 soldati e riserve, 10 volte il numero iniziale.

Venerdì, veicoli blindati hanno pattugliato i sobborghi e le township di Durban e la principale autostrada N3 da Johannesburg alla città è stata riaperta.

Ramaphosa ha ammesso che la polizia e i servizi segreti “avrebbero potuto fare di meglio”, ma ha affermato di essere già sopraffatti. Venerdì scorso ha affermato che la reputazione del Sudafrica come destinazione di investimento è stata “gravemente danneggiata” dai disordini.

Prima della pandemia, l’economia del Sudafrica era stagnante. “Stiamo davvero tornando indietro sulla strada della ripresa economica”, ha detto Ramaphosa.



Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *