Repressione globale della criminalità organizzata dopo la repressione high-tech di Stati Uniti e Australia Reuters


2/2

© Reuters. In questa foto non datata pubblicata l’8 giugno 2021, una persona è stata arrestata dalla polizia federale australiana dopo la sua operazione Ironside contro la criminalità organizzata.Dispensa della polizia federale australiana/Reuters

2/2

Colin Parkham

CANBERRA (Reuters)- Funzionari australiani hanno dichiarato martedì che le autorità statunitensi e australiane hanno violato le app utilizzate dai criminali per leggere milioni di messaggi crittografati, provocando l’arresto di centinaia di persone sospettate di criminalità organizzata in 18 paesi.

I funzionari hanno affermato che la polizia australiana e l'”Operation Railroad” dell’FBI hanno arrestato sospetti coinvolti nel traffico globale di droga in Australia, Asia, Sud America e Medio Oriente.

Il primo ministro australiano Scott Morrison ha affermato che l’operazione “ha un duro colpo per la criminalità organizzata, non solo in questo paese, ma anche nella criminalità organizzata in tutto il mondo”.

“Questo è uno spartiacque nella storia delle forze dell’ordine australiane”, ha detto Morrison ai giornalisti a Sydney.

Il commissario della polizia federale australiana Reece Kershaw ha affermato che la polizia ha arrestato centinaia di sospetti durante i raid in 18 paesi. Europol e l’FBI hanno dichiarato sui social media che martedì terranno una conferenza stampa.

L’Australia ha dichiarato di aver arrestato 224 persone, inclusi membri di bande di motociclisti illegali, mentre la Nuova Zelanda ha affermato di aver arrestato 35 persone.

L’operazione è stata concepita nel 2018 dalla polizia australiana e dall’FBI, e i funzionari statunitensi controllavano l’app di messaggistica ANOM, popolare nelle reti della criminalità organizzata.

Quando un gangster australiano ha iniziato a distribuire telefoni cellulari personalizzati contenenti l’app ai suoi colleghi come mezzo di comunicazione sicuro, la polizia ha potuto monitorare le loro informazioni. Il gruppo ritiene che il sistema sia sicuro perché il telefono non ha altre funzioni — non sono caricate funzioni vocali o della fotocamera — e l’applicazione è crittografata.

“Siamo sempre stati a favore della criminalità organizzata”, ha detto Kershaw durante la stessa conferenza stampa. “Stanno parlando di droga, violenza, percosse a vicenda, persone innocenti che stanno per essere uccise”.

Ha detto che questa informazione è spudorata e non ha cercato di nascondersi dietro alcun tipo di codice.

“Questo è ovvio per tutti, incluso ‘avremo un motoscafo che ti incontrerà in questo momento’, ‘chi lo farà’ e così via.”

Kershaw ha affermato che la figura della malavita australiana che è fuggita dall’Australia “fondamentalmente ha stabilito il proprio collega” distribuendo telefonate ed era una persona con un segno.

“Prima si arrende, meglio sarà per lui e la sua famiglia”, ha detto.

Una cospirazione per omicidio di cui le autorità hanno appreso coinvolgeva un piano per attaccare un caffè con una mitragliatrice e anche una famiglia di cinque persone è stata presa di mira. Le autorità hanno affermato di essere in grado di fermare questi attacchi.

La polizia ha eseguito il maggior numero di mandati di perquisizione in Australia in un solo giorno, sequestrando lunedì 104 armi e quasi 45 milioni di dollari australiani (34,9 milioni di dollari USA) in contanti.

Sono state fatte un totale di 525 accuse, ma le autorità si aspettano altre accuse nelle prossime settimane.

(1$ = 1,2893 dollari australiani)

Dichiarazione di non responsabilità: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidarsi a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.





Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *