Reuters Putin raduna alleati contro il COVID


© Reuters. Foto del file: Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden parla alla cerimonia annuale del Memorial Day tenutasi al Delaware Memorial Bridge Veterans Memorial Park a New Castle, Delaware, Stati Uniti, il 30 maggio 2021. REUTERS/Ken Cedeno/File Photo

Autori: Andrea Shalal, Humeyra Pamuk e Steve Holland

Washington (Reuters)-L’incontro del presidente Joe Biden con i leader delle principali economie industriali del Gruppo dei Sette in un villaggio di mare nel Regno Unito questa settimana inaugurerà un nuovo obiettivo, che è quello di unire gli alleati americani contro avversari comuni- Il Pandemia di COVID-19, Russia e Cina.

Durante il raduno da venerdì a domenica, nuove varianti di COVID-19 e aumento dei decessi in alcuni paesi/regioni, così come i cambiamenti climatici, rafforzano la catena di approvvigionamento globale e assicurano che l’Occidente mantenga il suo vantaggio tecnologico sulla Cina, la seconda più grande al mondo economia.

Il democratico Biden ha promesso di ricostruire le relazioni con gli alleati dopo i quattro anni difficili dell’ex presidente Donald Trump, che ha ritirato Washington da diverse istituzioni multilaterali e una volta ha minacciato di ritirarsi dalla NATO.

Il consigliere per la sicurezza nazionale della Casa Bianca Jack Sullivan ha detto ai giornalisti in una conferenza stampa lunedì: “Il nucleo di questa visita farà avanzare i temi di base della politica estera di Joe Biden per unire le democrazie del mondo per affrontare le più grandi sfide del nostro tempo”.

Questo incontro metterà alla prova il motto di Biden “L’America è tornata”. Durante l’amministrazione Trump, gli alleati si illudevano di cercare un’azione concreta e duratura.

Tensioni con la Russia

La Russia sarà al centro dell’attenzione al vertice del G7 in Cornovaglia, nel Regno Unito, e nei prossimi giorni Biden incontrerà a Bruxelles i leader europei e gli alleati della Nato, per poi andare a Ginevra per incontrare il presidente russo Vladimir Putin.

Dopo i due incidenti, i funzionari statunitensi stanno valutando azioni più severe contro la Russia. Si tratta di recenti attacchi ransomware lanciati da un gruppo criminale che potrebbe trovarsi in Russia contro JBS, il più grande produttore di carne al mondo. Dopo aver costretto ad atterrare un volo Ryanair, Putin ha anche fornito sostegno finanziario alla Bielorussia affinché potesse arrestare un giornalista dissidente che stava spingendo.

Sullivan ha affermato che l’incontro tra Biden e Putin non è stato un “premio” per Putin, ma il modo più efficace per ascoltare direttamente le sue opinioni per comprendere e gestire le differenze tra Washington e Mosca.

“Dobbiamo risolvere molti problemi”, ha detto.

Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg ha incontrato Biden alla Casa Bianca lunedì, e poi ha detto ai giornalisti che le sfide affrontate dagli alleati al vertice saranno Russia, Cina, cyber hacking e cambiamento climatico.

Ha detto che la Cina in ascesa e la sua struttura di concentrazione militare sono diventate un problema perché “non sono d’accordo con i nostri valori”.

“Lo vediamo nel modo in cui sopprimono le proteste democratiche a Hong Kong, come trattano le minoranze… e come costringono i loro vicini… Taiwan. Quindi dobbiamo difendere un ordine nazionale basato su regole”, dice. .

Per quanto riguarda la Russia, Stoltenberg ha dichiarato: “Siamo d’accordo su un approccio a due binari, che significa deterrenza, difesa e dialogo con la Russia”.

Sullivan ha affermato che Biden sottolineerà l’importanza della condivisione degli oneri tra i paesi della NATO e la necessità che gli alleati contribuiscano alle esercitazioni e alle operazioni dell’alleanza. Ha aggiunto che se le attività “dannose” della Russia contro Washington continueranno, gli Stati Uniti risponderanno.

Sullivan ha detto che lunedì Biden ha parlato con il presidente ucraino Zelensky e gli ha assicurato che difenderà la sovranità dell’Ucraina nei colloqui con Putin.

Secondo Sullivan, ha anche affermato che spera che i paesi del G7 possano elaborare un “piano d’azione” per rafforzare la loro difesa collettiva contro gli attacchi ransomware e affrontare le sfide poste dalle criptovalute. Ha detto: “Questa è una soluzione. Il nucleo del problema è che queste transazioni di riscatto sono state completate.”

Durante il vertice della NATO a Bruxelles il 14 giugno, Biden dovrebbe anche incontrare il presidente turco Tayyip Erdogan, dopo che l’acquisto da parte di Ankara del sistema di difesa russo ha fatto arrabbiare Washington e potrebbe creare un cuneo all’interno dell’alleanza, un incontro chiave tra gli alleati della NATO.

Sullivan ha affermato che i colloqui con Erdogan copriranno un’ampia gamma, coprendo il Mediterraneo orientale, la Siria e l’Afghanistan, e come affrontare le differenze tra i due paesi.

Ha detto che Biden ed Erdogan si conoscono da molti anni e attendono con impazienza un’opportunità di “commercializzazione” per condurre un’ampia revisione delle relazioni bilaterali.





Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *